News

Nevicata record nel Parco dell’Everest

immagine

LUKLA, Nepal — "La valle del Khumbu è sotto una nevicata storica. Da oltre vent’anni non si vedeva tanta neve da Lukhla fino a Jorsalle, entrata del Parco Nazionale dell’Everest". La testimonianza arriva direttamente da Giampietro Verza, responsabile tecnico del Comitato Ev-K²-Cnr, in viaggio verso la Piramide con un gruppo di ricercatori.

La notizia è arrivata tramite satellitare. Il gruppo del Comitato Ev-K²-Cnr e del Nast (Nepal Academy of Science and Technology), diretto in Piramide, si trova in mezzo a 60 centimetri di neve. Precisamente, è sulla salita che porta a Namche Bazaar, dove invece pare ce ne sia oltre un metro.
 
"La cosa eccezionale – racconta Verza – è tanta neve nella parte bassa della valle, che è mediamente intorno ai 2.600-2.700 metri. Gli sherpa interpellati ci hanno raccontato storie di neve fino all’altezza delle porte delle case raccontate dai loro bisnonni".
 
Ricordiamo che la linea delle nevi perenni, nel Sagarmatha National Park e in tutto l’Himalaya, si trova a ben 5.750 metri. Questo anche perchè la Valle del Khumbu si trova ad una latitudine di soli 27°, molto più vicino all’equatore rispetto alle Alpi, che si trovano a circa 47° di latitudine. 
  
"La cosa drammatica è che i portatori qui sono equipaggiati con delle scarpe da ginnastica – prosegue Verza -. Le hanno rese un pochino più aggressive sulla neve legando delle stringhe, delle corde sotto la pianta in maniera da creare un effetto rampone. Ma la loro progressione con i carichi è davvero penosa: la traccia è completamente innevata e stiamo seguendo un cunicolo scavato nella neve".
 
A preoccupare i trekkinisti, c’è anche il pericolo valanghe. "Dai pendii molto ripidi sono già iniziati degli smottamenti di neve – spiega ancora il tecnico del Comitato Ev-K²-Cnr -. Abbiamo appena incrociato un gruppo di yak in difficoltà nell’attraversare un cono creato da una valanga proprio sul sentiero".
 
Tra qualche ora, vi faremo avere delle fotografie di questa eccezionale nevicata.
 
Sara Sottocornola
 
 
Clicca qui per saperne di più sulla missione Ev-K²-Cnr in Piramide

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close