News

Scarica di sassi sulla Tofana di Rozes, ferito rocciatore inglese

Parte iniziale della via Eotvos-Dimai sulla parete sud della Tofana di Rozes (Photo courtesy of kitalpha.altervista.org)
Parte iniziale della via Eotvos-Dimai sulla parete sud della Tofana di Rozes (Photo courtesy of kitalpha.altervista.org)

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — Un rocciatore inglese è stato investito da una scarica di sassi sulle Tofane. Il 26enne stava arrampicando ieri con una compagna ed è rimasto ferito in parete. Impossibilitato a muoversi ha allertato i soccorsi che lo hanno recuperato con l’elicottero.

I due rocciatori si trovavano ieri sulla Tofana di Rozes, che con i suoi 3225 metri è la più meridionale del massiccio dolomitico. La coppia stava arrampicando su una delle vie classiche del versante sud della montagna: la Eotvos-Dimai.

All’altezza del traverso una scarica di sassi ha investito il 26enne inglese ferendolo ad un braccio. Il giovane, impossibilitato a muoversi, ha chiesto aiuto al 118 con il cellulare.

Sul luogo dell’incidente si è recato l’elicottero del Suem di Pieve per effettuare una ricognizione. Individuati i due rocciatori a circa 2800 metri di altitudine, sono stati soccorsi in parete e issati sul mezzo aereo. Il ferito è stato trasportato immediatamente all’ospedale di Cortina.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close