News

Tedesco “pescato” a 180 Km/h sulla A23

immagine

UDINE — Viaggiava, con un po’ di fretta, a bordo della sua Mercedes a oltre 180 all’ora sull’autostrada A23 che attraversa le Alpi carniche. Correva, quasi fosse a un Gran Premio, e pensava di verla fatta franca. Ma non aveva considerato l’autovelox della polizia stradale nella zona di Gemona.   

Un cittadino di nazionalità tedeca ha "perso" la patente dopo essere stato pescato dall’autovelox della stradale nel’ambito dei controlli effettuati la scorsa settimana in tutto il Friuli Venezia Giulia.

Il novello Schumaher stava percorrendo un tratto dell’autostrada A23 è nota anche come Autostrada Alpe-Adria ed è lunga circa 120 km. Collega l’Italia all’Austria tramite il confine di Tarvisio. E rappresenta il principale collegamento viario fra l’Italia e il centro Europa.

La macchinetta ha sentenziato 183 chilometri orari. E per Il conducente della Mercedes sono scattati il ritiro della patente e una contravvenzione di 357 euro, come peraltro stabilisce il Codice della strada. 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close