Meteo

Temperature miti fino a sabato. Ma le nevicate sono dietro l’angolo

Nubi all'orizzonte (Photo courtesy 3bmeteo.com)
Nubi all'orizzonte (Photo courtesy 3bmeteo.com)

BERGAMO — Il sole di questi giorni e l’aria mite stanno scaldando le ossa dell’Italia, messa in ginocchio da dieci giorni di neve e maltempo. Ma, secondo i meteorologi di 3bmeteo.com, questo clima primaverile durerà solo fino a domani: domenica sono attese nuove nevicate, soprattutto sulle Alpi e al Centronord fino a 400 metri di quota.

Dopo un paio di settimane di agonia, l’anticiclone delle Azzorre è riuscito a piazzare la “zampata” decisiva sull’Europa occidentale, ricacciando il freddo verso oriente. L’Italia potrà così godere di qualche giorno di relativa calma, quanto mai necessaria per rimarginare le ferite lasciate in eredità da questa storica ondata di gelo.Lo stivale si stempererà così in modo graduale, senza il rischio di pericolose sciroccate che avrebbero causato un repentino scioglimento degli oltre 2 metri di neve presenti a quote collinari dalla Romagna all’Abruzzo, con conseguenze ovvie e devastanti.

Tuttavia nelle prossime ore la ripresa del vortice polare favorirà un nuovo affondo artico sull’Europa, che questa volta sfiorerà soltanto l’Italia. Le infiltrazioni fredde riusciranno a formare un’area di bassa pressione anche sul Tirreno, che darà luogo a un rapido peggioramento da Nord a Sud tra Domenica e Lunedì, con neve a quote collinari al Nord, solo in montagna al Centro Sud.

Oggi sarà una giornata in prevalenza soleggiata su tutto lo Stivale, ad eccezione di residui addensamenti sulle Alpi settentrionali e al Sud Est. In serata aumentano le nubi in Sardegna e tra Liguria e alta Toscana per la rotazione delle correnti da Libeccio. Temperature verso la normalità, con gelate mattutine sulle pianure del Centro Nord e massime quasi ovunque comprese tra 8 e 13°C.

Domani aumentano le nubi su Liguria, Toscana, Val padana e in serata sui settori tirrenici, ma ancora senza fenomeni eccetto per pioviggini nelle notte su levante ligure, litorale toscano e qualche rovescio sul basso Lazio. Prevalenza di sole sulle restanti regioni. Temperature in ulteriore aumento al Sud.

Domenica peggiora al Nord e centrali tirreniche con deboli piogge sparse, in intensificazione serale ed estensione a Sicilia e interne appenniniche; neve inizialmente oltre i 1000 metri sulle Alpi, in calo a 400-700 m nella notte. Prevale ancora il Sole al Sud, seppur con nubi alte e stratificate in aumento. Lunedì tempo diffusamente instabile da Nord a Sud con piogge e rovesci tendenti ad esaurirsi da Nord Ovest; neve a quote collinari al Nord, oltre 800-1000 metri altrove.

 

Links: www.3bmeteo.com

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close