News

Adamello, l’educazione passa dalla neve

immagine

PONTE DI LEGNO, Brescia — La montagna come "palestra" naturale e come ambiente ideale per l’insegnamento, l’attività motoria e la ricerca. E lo sci come strumento di crescita. Domani, a Ponte di Legno, si discuterà di questi temi, guardando dritto allo sviluppo futuro del territorio.

All’incontro, organizzato dal Consorzio Adamello Ski e dal Provveditorato agli studi di Pesaro, ci saranno tutti i soggetti che si occupano di montagna. Scuole di sci, guide alpine, soccorso alpino, parchi nazionali, albergatori ed altri enti specializzati nell’alta quota.
 
La collaborazione tra il Provveditorato Pesaro e l’Adamello ski dura da 19 anni e si è prodigata nell’organizzazione di vacanze-studio sulla neve per gli alunni della scuola dell’obbligo di tutto il pescarese.
 
L’iniziativa è poi cresciuta e da un mero evento sportivo si è trasformata in un progetto allargato di educazione motoria ed ambientale, che coinvolga tutti gli operatori di montagna allo scopo di discutere e magari, un domani, intraprendere una strategia comune. 
 
L’incontro, aperto a tutti, si svolgerà alle 18 presso la Sala consiliare del comune di Pontedilegno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close