News

Alpi: stazioni sciistiche innevate

immagine

BOLZANO — "Il grosso della perturbazione arriverà nelle prossime ore. Prevediamo neve a quote basse sulle regioni centrali e sull’Appennino toscoemiliano, con un ulteriore abbassamento delle temperature". Parola della Protezione civile che ha messo in allarme tutte le sue sezioni dell’Italia centrale.

Nelle prossime 24 ore, i temporali si estenderanno dal Nord Italia al resto del paese e le nevicate raggiungeranno quote molto basse. Mentre nella giornata di giovedì il maltempo scenderà verso Sud, portando con se un ulteriore e più drastico abbassamento delle temperature.
 
Il rischio, dunque, non sarà più la pioggia ma la neve e soprattutto il ghiaccio. Intanto, sommo gaudio per gli operatori turistici del Nord Italia per l’arrivo del tanto atteso manto bianco. E’ nevicato sul comprensorio della via Lattea in Piemonte e nel Superski nelle Dolomiti, a Livigno e Cortina. Il manto nevoso ha superato abbondantemente i 50 centimetri rendendo così praticabili tutte le piste da sci alpino e fondo.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close