News

Liguria: la ricomparsa del lupo

immagine

GENOVA — Ieri, giovedì 18 gennaio è stato firmato un accordo importante per salvaguardare gli esemplari del lupo sull’Appennino ligure e studiare i motivi della sua ricomparsa . Il progetto, presentato dall’assessore all’Ambiente Franco Zunino, è stato coordinato e finanziato dalla regione Liguria con 55 mila euro e realizzato dai parchi dell’Antola e dell’Aveto.

La decisione di avviare un apposito programma per la protezione dell’animale risponde all’esigenza di conoscere il numero e la dislocazione di lupi in Liguria, informazioni che mancavano fino a questo momento. Rientra nell’indagine anche lo studio della genetica, le modalità di predazione e i danni subiti dal bestiame.
 
Ultimo, ma non per questo meno importante, fine dell’esperimento è quello di individuare sentieri ecologici e tecniche protettive (a seconda del tipo di allevamento) per la conservazione della specie.
 
Il progetto prevede il coinvolgimento di altri enti, fra cui province, Corpo forestale dello stato, università di Genova, Istituto nazionale per la fauna selvatica di Bologna, altri parchi liguri e enti che possiedano competenze sul tema. 
 
Valentina Corti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close