Itinerari

Sull’Abetone per vedere l’orto botanico di montagna

L'ingresso all'orto botanico

ABETONE, Pistoia — Cuore di una zona riconosciuta come la più celebre stazione sciistica dell’appennino Tosco-emiliano, il Passo dell’Abetone si trova però a soli 1.388 metri di altitudine. Se la bassa quota talvolta implica scarsa neve, esistono tuttavia alcune attrazioni che meritano comunque una visita. Tra queste è il giardino botanico di montagna che si trova nell’alta valle del Sestaione, ad una quota compresa fra i 1.270 e i 1.300 metri, che ospita piante di grande interesse scientifico, molte delle quali sono oggi in via di estinzione.

Aperto al pubblico nel 1987, copre un’area di 14mila metri quadrati, dedicati soprattutto al bosco. Ci si trova una vegetazione tipica della foresta appenninica ed alcune specie arboree di importazione. Da vedere anche il giardino di rocce arenarie e calcaree e il laghetto circondato da una piccola zona paludosa.

Il percorso attraverso il bosco segue un sentiero principale per poi dividesi in tre ramificazioni che conducono in tre diverse zone d’interesse. Una porta al torrente Sestaione, un’altra ad un grosso macigno coperto da una variegata serie di muschi e di licheni. La terza conduce all’area rocciosa dell’Orto Botanico.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close