Turismo

Turismo, l’arte batte mare e montagna

immagine

ROMA — Altro che mare e montagna. I turisti che decidono di trascorrere le loro vacanze nel Bel Paese preferiscono le città d’arte. Un recente sondaggio del Cnr ha dimostrato che i soggiorni culturali sono il pane preferito di metà dei turisti stranieri e di un terzo degli italiani.

Il trend del turismo nel nostro paese risulta essere, in generale, molto positivo e in crescita. Ma è curioso notare che nell’ultimo anno, il 33,8% dei turisti in arrivo ha scelto in città storiche e artistiche. Considerando solo gli stranieri – circa il 30 per cento del totale – la quota sale al 44%.
 
Il mare è in seconda posizione, ma staccato di ben dieci punti percentuali. A favore delle località balneari resta il tempo di permanenza, che è in media di cinque giorni contro i 2,8 delle città d’arte. 
 
Questa tendenza, secondo Maria I. Simeon, responsabile dell’indagine del Cnr, è stata favorita dalla diffusione di Internet e i voli low cost, che hanno altresì promosso il turismo nei centri minori.
 
Si tratta comunque di un trend promettente, dato che la ricchezza storica e artistica del nostro paese garantisce all’Italia un vantaggio competitivo considerevole nei confronti degli altri paesi. Un trend, oltretutto, poco soggetto alla stagionalità e con un alto potenziale di spesa.
 
In cima alle preferenze di chi sceglie una vacanza culturale c’è il Lazio (50,4%), forte della presenza della capita. Al secondo la Toscana (28,8,%), al terzo il Veneto (10,4%), seguito in quarta posizione dalla Sicilia (3,5%) e in settima posizione dalla Campania (1,2%).
 
La Sicilia, però, sale nelle preferenze dei turisti se si considerano gli "itinerari culturali" e non solo le città d’arte. In ogni caso, ha commentato ancora la Simeon, il Mezzogiorno sembra non sfruttare pienamente le sue potenzialità.
 
La ricerca, coordinata dalla Simeon, è opera dell’Istituto di ricerche sulle attività terziarie (Irat) del Consiglio nazionale delle ricerche. Maggiori dettagli possono essere trovati nel volume “Il turismo tra teoria e prassi” (ESI editore) in corso di stampa.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close