AlpinismoNews

Simon Gietl e Roger Shaeli: intervista alla cordata perfetta

Roger Shaeli e Simon Gietl.jpg
Roger Shaeli e Simon Gietl.jpg

BRESSANONE, Bolzano — Schaeli e Gietl formano una straordinaria cordata. Insieme hanno aperto nuove vie su inviolate big wall in Groenlandia, poi in Patagonia, dove hanno salito anche il Fitz Roy. Insieme hanno compiuto ripetizioni invernali in Dolomiti, e hanno fatto segnare il nuovo record di salita in coppia sulla normale della Nord dell’Eiger. Infine la scorsa primavera hanno affrontato uno dei momenti più difficili della loro carriera alpinistica: la scomparsa del videoperatore tedesco Daniel Ahnen morto in un crepaccio mentre li seguiva nella spedizione al massiccio dell’Arwa Spire, nell’Himalaya indiano. Di questo e di altro ci hanno parlato in questa intervista girata a Bressanone in occasione dell’International Mountain Summit.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close