Turismo

Vipiteno, un “test center” di scialpinismo

immagine

BRESSANONE, Bolzano — Prove gratuite di sci, attacchi, pelli di foca. Consigli su come proteggere e mantenere l’attrezzatura. Informazioni su escursioni e condizioni meteo. Gite con guide alpine per imparare l’abc dello scialpinismo. Un centro che raccolga tutto questo, assolutamente unico in Europa, è appena nato in Alto Adige.

L’Alpine test center si trova nell’alta valle, precisamente a Vipiteno. E’ la prima struttura del genere espressamente dedicata allo scialpinismo, e si propone come punto di riferimento europeo per tutti gli appassionati di questo sport, ogni giorno più numerosi.
 
Un esercito silenzioso di sciatori, che di prima mattina, ogni giorno d’inverno si mette faticosamente in marcia verso le montagne per godere di un’impagabile discesa lungo pendii naturali e vergini. Un esercito genuino, che si muove lontano da impianti e centri turistici, ma che ha ormai creato una cultura e si fonda su una conoscenza tecnologica molto avanzata.
 
L’Alpine Test Center nasce proprio da questa consapevolezza, grazie al Consorzio Turistico Valle Isarco, all’Alto Adige Marketing e a Salewa. Per ora è un progetto pilota, ma la promessa è quella di diventare un centro permanente.
 
Ogni sabato e domenica  – dal 13 gennaio all’11 febbraio 2007 – si potranno provare gratuitamente i materiali più nuovi. Ci saranno a disposizione circa 100 sci e attacchi, bastoncini e pelli di foca, e anche 100 racchette da neve.
 
Un apposito stand informazioni illustrerà agli sci alpinisti le più belle escursioni dei dintorni e li avvertirà sulle condizioni meteo e sul pericolo valanghe. Le guide della scuola alpina Globo Alpin si offrono per accompagnare i neofiti a prezzi molto favorevoli: 35 euro a persona (minimo 5 massimo 8 persone). 
 
Tutte queste iniziative saranno accolte nell’Alpine test center allestito presso il bar ristorante Conny, all’uscita autostradale dell’ A22 per Vipiteno. Allo Sportcenter di Vipiteno sarà invece disponibile il servizio d’assistenza e manutenzione materiali.
 
Il Consorzio Turistico Valle Isarco comprende sei diverse località: Plose-Bressanone, Gitschberg-Maranza, Jochtal-Valles, Racines-Giovo, Vipiteno-Monte Cavallo e Ladurns-Colle Isarco. Che tutte insieme contano più di 140 chilometri di piste.
 
Sara Sottocornola
 
 
Per maggiori informazioni, www.valleisarco.info

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close