AmbienteGreenGuideMedicina e benessereMostre e convegniNewsRicercaRifugiStoria dell'alpinismo

International Mountain Summit, comincia l'avventura

Un'immagine del Team IMS del 2010
Un'immagine del Team IMS del 2010 (Photo IMS - Antonio Zennaro)

BRESSANONE, Bolzano — Comincia oggi, venerdì 21 ottobre, la terza edizione dell’IMS, il festival internazionale della montagna. Il programma di quest’anno offre oltre trenta singoli eventi: dalle presentazioni di alcuni dei migliori alpinisti e scalatori al mondo, ai Mondiali di Slackline, fino all’AVS-Boulder Festival. A Bressanone da oggi al 30 ottobre, tutto ruota intorno al mondo della montagna.

Quest’anno il tema centrale del Festival è “Quando l’alpinismo fa spettacolo”, che pone al centro del dibattito la domanda: quanta prestazione c’è dietro lo show alpinistico? Ma a Bressanone non si parlerà solo di questo, ma anche di altre delicate tematiche, come “Tragedie di montagna”, “Spiritualità e montagna”, “Sport e bosco – Quali limiti? Quanta attività sportiva sopporta il bosco?”, “Arrampicata e salute“ trattate nei congressi e nelle discussioni.

Le presentazioni degli Huberbuam, del ragazzo prodigio Adam Ondra e quella di Dean Potter, scalatore, basejumper e genio della highline, promettono una particolare suspense nelle serate dell’International Mountain Summit.

Le escursioni con gli alpinisti sono quasi tutte esaurite già dal primo giorno di vendita dei biglietti; gli ultimi rimasti si possono acquistare sulla pagina web dell’IMS. In meno di due ore anche il programma scolastico del 29 ottobre in ambito dell’AVS-Boulder Festival era al completo, con più di 1400 scolari iscritti al corso di boulder sulla parete dei grandi campioni.

Il presidente del comitato organizzativo, Markus Gaiser, si dimostra molto soddisfatto dei lavori preparativi e dell’interesse per l’IMS: “Quest’anno non saranno presenti solo tutti gli alpinisti e scalatori a cui abbiamo fatto richieste, ma ci faranno visita anche grandi del mondo della montagna come Steve House, Edurne Pasaban e molti giovani altoatesini che parteciperanno alle manifestazioni e passeranno con noi alcuni momenti piacevoli dopo le conferenze.” Ci sono, inoltre, interessanti novità per tutti gli arrampicatori attivi, ossia presso la falesia di Burgkofel si potrà scalare agli Arc’teryx Climbing Days partecipando ai molti workshop.

Il Festival della Montagna, International Mountain Summit, verrà inaugurato venerdì 21 ottobre con il podio di discussione “Tragedie di montagna” e terminerà sabato 29 ottobre con la presentazioni di Alexander Huber.

Clicca qui per il programma completo

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close