News

India, inaugurato il traforo più lungo dell'Himalaya

Nuovo tunnel nel Kashmir indiano
Nuovo tunnel nel Kashmir indiano

BANIHAL, India — E’ stato inaugurato venerdì scorso il primo traforo dell’Himalaya indiano che permetterà di collegare il Kashmir con la rete ferroviaria nazionale. Il tunnel è lungo quadi 11 chilometri e attraversa la catena del Pir Panjal in una linea perfettamente diritta, permettendo di raggiungere in pochi minuti il lato nord e sud della montagna. Si tratta della più lunga galleria ferroviaria dell’India, la seconda in tutta l’Asia.

I lavori di costruzione del tunnel sono iniziati nel 2005 e sono costati 3,9 miliardi di rupie. Secondo quanto riferisce il quotidiano The Times of India, l’intera tratta ferroviaria è stata realizzata con materiale altamente sicuro, testato al pericolo di incendio e resistente all’acqua, non un dettaglio visto il clima himalayano. Il traforo è lungo 10,96 chilometri ed in grado di collegare in circa 6 minuti la città di Banihal, a sud delle montagne, con la città di Qazigund, a nord, e di conseguenza di unire maggiormente la regione di Jammu con quella del Kashmir.

Il tunnel attraversa la Pir Panjal, la catena nell’Himalaya indiano le cui vette superano anche i 4000 metri di quota. La nuova tratta si collegherà con la rete ferroviaria nazionale e in teoria nel 2017 metterà in collegamento il capoluogo invernale di Jammu con quello estivo di Srinagar e anche oltre fino alla città di Baramulla per un totale di 345 chilometri.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Opere ben piu’ limitate, nello stesso tempo ben piu’ importanti, vengono in Italia rinviate di fatto a tempo indeterminato, sia da persone in buona fede, sia da professionisti della violrnza “a prescindere”.
    Non sono in grado di valutare le possibli conseguenze negative dell’opera in oggrtto in India. Mi auguro che venga esaminata con la tradizionale saggezza indiana, senza subire inteferenze da opposizioni violente. AT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close