• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Pareti

Karakorum, nuova via in stile alpino sulla parete ovest del K7

K7 West (Photo Marko Prezelj)
K7 West (Photo Marko Prezelj)

Updated – ISLAMABAD, Pakistan – Una nuova via salita in stile alpino sulla difficilie parete ovest del K7. L’hanno realizzata in 4 giorni, questa estate, 4 alpinisti dell’Alpine Association of Slovenia: David Debeljak, Nejc Marcic, Urban Novak e Luka Strazar. L’itinerario si chiama “The Dreamers of golden caves” (in lingua originale “Sanjaèi zlatih jam”). A breve pubblicheremo il resoconto di questa bella impresa.

La prima salita assoluta a sbucare sulla cima della parete ovest del K7, splendido e imponente picco pakistano di 6858 metri situato nella Charakusa Valley in Karakorum, è stata ad opera di un altro sloveno, il famoso Marko Prezelj, e del suo altrettanto celebre compagno di sempre, l’americano Steve House. Con loro, quel 3 settembre dell’estate del 2007 c’era anche Vince Anderson.

Per il trio si trattò di una conquista non premeditata, o meglio, di una seconda scelta, dal momento che l’obiettivo di quella spedizione avrebbe dovuto essere la prima salita della parete ovest del K6, la cima di 7100 metri. Ma alla fine le cose andarono in maniera diversa dai programmi, eppure ugualmente bene.

Questa estate un gruppo di alpinisti sloveni ha aperto un’altra via sul K7. Urban Novak, David Debeljak, Nejc Marcic e Luka Strazar sono ritornati dal Pakistan circa una settimana fa, con un ricco bottino: la prima salita in stile alpino di “Dreamers of Golden Caves”, 1600 metri di via, difficoltà VI M5 A2.

Seguiranno a breve aggiornamenti sulla salita e il racconto dei protagonisti dell’impresa.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.