• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Pareti

Keep Karakorum Clean: raccolti già 1100 chili di rifiuti sul GII

Keep Karakorum Clean: pulizia al GII (Photo courtesy Evk2cnr)
Keep Karakorum Clean: pulizia al GII (Photo courtesy Evk2cnr)

ISLAMABAD, Pakistan — E’ già oltre una tonnellata la spazzatura raccolta dalle squadre della spedizione Keep Karakorum Clean impegnate sul Gasherbrum II, 8.035 metri, in Pakistan. La spedizione, organizzata dal Comitato EvK2Cnr nell’ambito del progetto Seed, si sta occupando di ripulire ghiacciai, campi base e la montagna del Gasherbrum II fino a quasi 8000 metri: ecco i primi dati e le prime foto della campagna.

Fornelletti, ramponi arrugginiti, zaini distrutti, vecchi coltelli, bombolette di gas, lattine e scatolette di ogni genere. Ma anche materassini, medicinali, tubetti di latte condensato, vecchie pale, racchette, pile, e accendini. C’è veramente di tutto fra i rifiuti dispersi nei ghiacci dei Gasherbrum, in Karakorum.

Sulla montagna, una delle più frequentate da alpinisti e trekkinisti, le squadre di Keep Karakorum Clean hanno raccolto già 1100 kg di spazzatura disincastrando i rifiuti dal ghiaccio, ripulendo fiumi e rigagnoli glaciali, liberando piazzole e campi. Di questi 1100 chili, 115 sono stati raccolti al campo base mentre un’intera tonnellata di spazzatura è stata portata a valle dai campi alti, prevalentemente dai campi 1 e 2.

“E’ un risultato eccezionale e sorprendente – commenta Maurizio Gallo, responsabile tecnico della spedizione e dei progetti Evk2Cnr in Pakistan -. Abbiamo già quasi raddoppiato la quantità di rifiuti raccolti l’anno scorso ai campi alti del K2. Il lavoro va avanti: in questi giorni i ragazzi stanno salendo a pulire fino a campo 3 e campo 4 della montagna, cioè fino a quasi 8000 metri”.

La spazzatura raccolta finora sulle pendici del Gasherbrum II è già stata trasferita a Concordia, da dove poi le squadre dell’Alpine Club Pakistan la porteranno ad Askole, dove verrà stoccata, differenziata e in parte smaltita con Earth, lo smaltitore installato ad Askole, sempre dal Comitato EvK2Cnr, alcuni anni fa.

La spedizione, partita a metà luglio, andrà avanti nelle operazioni di pulizia fino alla fine di Agosto. Lo staff che si occupa delle spedizioni di pulizia è composto da personale pakistano appositamente formato all’interno dei progetti EvK2Cnr e prevede il coinvolgimento di nuovi portatori ogni anno, provenienti da diverse regioni, perché diffondano la cultura della tutela ambientale nelle valli di origine.

 

[nggallery id=420]

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. immagini che fanno male a guardarle. Figuriamoci come sarà ridotto il Cho Oyu che è l’8000 più frequentato allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.