News

Alpinista colpito da un sasso sulla Cima Grande di Lavaredo

Tre Cime di Lavaredo (Photo Marco - Satyricon86)
Tre Cime di Lavaredo (Photo Marco - Satyricon86)

AURONZO DI CADORE, Belluno — Ancora un alpinista recuperato sulle Tre Cime di Lavaredo. Ieri mattina un rocciatore ceco è stato colpito alla testa da un sasso caduto in parete mentre scalava su Cima Grande. Insieme al compagno di cordata era fermo in sosta a metà della via Dibona quando è successo l’incidente.

Erano circa le 11.30 di ieri mattina quando il Soccorso alpino è stato allertato. Un alpinista ceco, che scalava insieme a un amico di nazionalità tedesca, è stato colpito in testa da un masso: fortunatamente l’uomo indossava il casco, che ha attutito la botta, anche se l’uomo ha comunque perso i sensi.

L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore li ha individuati a metà della via Dibona che sale sul lato Nord-Est: si è avvicinato alla parete e ha recuperato i due climber con un verricello di 15 metri. Il ferito è stato trasportato all’ospedale di Belluno con un sospetto trauma cranico.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close