• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Top News

Meteo: neve fino a 1500 metri sulle Alpi, ponte instabile

Webcam Courmayeur, 1700 metri, 1 giugno 2011
Webcam Courmayeur, 1700 metri, 1 giugno 2011

BERGAMO — Inizia l’estate meteorologica ma il tempo si incanala verso una fase instabile. Dopo una breve tregua tende a riaprirsi la porta delle correnti nord Atlantiche e il Nord Italia sperimenta una nuova fase piovosa. E’ tornata anche la neve a quote medie sull’arco alpino occidentale: è stato necessario aspettare giugno per il ritorno di qualche nevicata sulle Alpi, che limitasse i danni dopo una primavera decisamente disastrosa per quanto riguardo gli apporti nivometrici sulle Alpi e sui ghiacciai.

Oggi, 1 Giugno 2011, le cime, e non solo, di Val d’Aosta e Piemonte si sono risvegliate ricoperte di bianco fino a 1500-1700 m, e in alcuni casi anche a quote inferiori, specie sui settori confinali con la Francia e la Svizzera, dove in quota è presente aria molto più fredda, richiamata dal vortice depressionario formatosi sul Ligure. Nel corso della notte sono caduti apporti pluviometrici anche fino a 30-50 mm su Val D’aosta e Piemonte occidentale, con temperature scesa fino a 4°C a Courmayeur e 7°C ad Aosta. Gli accumuli nevoso raggiungo i 10 cm a 2000 m e aumentano man mano che si sale di quota.

Le precipitazioni più intense oggi penalizzeranno soprattutto il Piemonte. Questa la regione sarà più esposta a piogge e temporali, talora intensi, specie sulla parte meridionale. Ma sarà una giornata piovosa anche su Valle d’Aosta, Liguria e ovest Lombardia. Precipitazioni, seppur di minor intensità, riguarderanno anche il Triveneto.

Tempo instabile anche sulle regioni tirreniche, mentre altrove sarà prevalente il sole. Le piogge si esauriranno quasi ovunque entro la serata, ad eccezione dell’estremo Nord Ovest. Le temperature subiranno un calo, specie al Nord Ovest, temporaneamente anche di 10 gradi su Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e ovest Lombardia. Più contenuto il calo invece sulle restanti regioni peninsulari.

Già in Lombardia la quota neve è più alta e si attesta già a quote superiori ai 2000 m, così come sulle Alpi orientali, dove le temperature in quota risultano ancora piuttosto elevate (12°C a Dobbiaco, 6°C alla Paganella a 2100 m), con una netto divario termico rispetto al Nord Ovest.

Ma cosa ci riserva il meteo di questo ponte del 2 giugno, che vedrà molti italiani partire per una mini-vacanza? Ecco il dettaglio giornaliero fornito da 3bmeteo.com.

Giovedì 2 Giugno

Nord: Al mattino residui piovaschi su Ovest Piemonte ed Emilia, asciutto con nuvolosità variabile altrove. Sviluppo di acquazzoni pomeridiani su Alpi centro-orientali e dorsale emiliana con possibili sconfinamenti fin verso le alte pianure lombardo-venete. Temperature in netto rialzo, massime tra 23 e 28 °C. Venti deboli variabili, fino a moderati sul Ligure. Mari da poco mossi a mossi.
Centro: Inizialmente discreto, con cieli poco o parzialmente nuvolosi, nel corso del pomeriggio sviluppo di rovesci e locali temporali su dorsale appenninica, Umbria, interne tosco-laziali e sarde. Fenomeni in esaurimento serale. Temperature in aumento, massime comprese tra 22 e 27 °C. Venti deboli, fino a moderati da Nord Ovest. Mari da poco mossi a mossi, molto mosso il Mar di Sardegna.
Sud: Condizioni di spiccata variabilità con piogge e rovesci sparsi, a prevalente ciclo diurno su dorsale, tirreniche e Sicilia. Isolati acquazzoni anche sull’area garganica. Asciutto e discreto altrove. In serata cessano i fenomeni, salvo residui piovaschi sullo Stretto. Temperature in lieve calo, massime tra 20 e 25 °C. Venti deboli, fino a moderati da NO. Mari poco mossi, mossi i bacini occidentali.

Venerdì 3 Giugno

Nord: Al mattino piogge sparse su Piemonte e Ponente ligure, parzialmente nuvoloso altrove. Sviluppo di rovesci e locali temporali pomeridiani su tutto l’arco alpino e prealpino e sulla dorsale emiliana. Temperature in lieve aumento, massime comprese tra 22 e 27 °C. Venti deboli da NE. Mari poco mossi, localmente mosso l’Adriatico.
Centro: Tempo discreto con cieli poco o parzialmente nuvolosi. Nel pomeriggio consueta attività convettiva su dorsale ed interne sarde, associata allo sviluppo di rovesci o temporali. In nottata giungono piogge sui settori orientali della Sardegna. Temperature in aumento, massime tra 23 e 28 °C. Venti deboli o moderati da NE. Mari poco mossi o mossi.
Sud: In prevalenza soleggiato, pur con qualche passaggio nuvoloso, salvo piogge e rovesci in evoluzione diurna su Sicilia e Calabria tirrenica, nonché sui rilievi molisani. Migliora ovunque in serata. Temperature stabili o in lieve aumento, massime comprese tra 23 e 28 °C. Venti deboli o moderati da NE, con rinforzi sul Canale di Sicilia. Mari poco mossi, fino a mossi.

Sabato 4 Giugno

Nord: Spiccata instabilità con rovesci frequenti su Alpi, Prealpi, Nord Ovest e Lombardia, tendenti a insistere anche in nottata. Temperature stazionarie.
Centro: Piogge sparse in Sardegna, bello altrove ma con rovesci in formazione diurna su dorsale e interne toscane. Temperature stazionarie.
Sud: In prevalenza soleggiato salvo maggior variabilità su Sicilia e basso Tirreno, ma senza fenomeni degni di nota. Temperature in lieve aumento.

Domenica 5 giugno

Nord: Al nord ovest nubi sparse con ampie schiarite sulle Alpi centrali, Coperto con debole pioggia altrove. Al nord est poco o parzialmente nuvoloso in Romagna, Nubi sparse con ampie schiarite altrove.
Centro: Sul Tirreno coperto con debole pioggia sulle pianure toscane, coperto con pioggia moderata sulla dorsale toscana, poco o parzialmente nuvoloso altrove. Sull’Adriatico poco o parzialmente nuvoloso sui litorali e sulle subappenniniche, Coperto con debole pioggia sulla dorsale e sul Gran Sasso.
Sud: Sul Tirreno poco o parzialmente nuvoloso. Sull’Adriatico poco o parzialmente nuvoloso sulla dorsale molisana e sulla dorsale lucana, Sereno altrove. Sulle Isole maggiori sereno su interne siciliane, poco o parzialmente nuvoloso altrove.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.