News

Bergamo, scocca l'ora dell'Orobie Film Festival

Orobie - Pizzo Coca (Photo Orobicon Giorces)
Orobie - Pizzo Coca (Photo Orobicon Giorces)

BERGAMO — Conto alla rovescia per la quinta edizione dell’Orobie Film Festival, il Festival Internazionale del Documentario di Montagna e del Film a Soggetto. Sabato prossimo a Bergamo si comincia con la serata inaugurale: ci sarà la danza coreografica “Brain Storming”, lo spettacolo folkloristico del paese ospite di quest’anno, la Bolivia, e la proiezione del filmato “Centomila passi verso il mondo che non c’è” realizzato alle pendici dell’Everest da Montagna.tv e presentato da Gian Pietro Verza, responsabile tecnico delle stazioni meteo del Comitato EvK2Cnr.

La serata di sabato comincia alle ore 20.30 presso il Centro Congressi Giovanni XXIII del capoluogo orobico. Dopo le danze e lo spettacolo folkloristico, Gian Pietro Verza presenterà al pubblico il film di cui è protagonista, girato nella valle del Khumbu e fino al campo base dell’Everest. Infine sarà proiettato il primo film in concorso “Au delà des cimas”.

Domenica, e poi per tutta la settimana prossima, si continua con i film e le fotografie di montagna, con le proiezioni dei film in gara per le tre sezioni dei due concorsi: “Orobie e montagne di Lombardia”, “Paesaggi d’Italia” e “Terre alte del mondo”, ideate per accogliere opere cinematografiche e fotografiche che siano in grado di rendere la meravigliosa complessità della realtà montana, dalla dimensione locale a quella più internazionale.

Il 6 oltre alle proiezioni, ci sarà una serata dedicate ai viaggi e alle esplorazioni polari, mentre l’8 si terrà uno speciale appuntamento dedicato all’importanza delle donazioni di organi. Mercoledì prossimo poi, l’evento del giorno sarà l’incontro con Don Giuseppe Ferrari, missionario bergamasco impegnato da diversi anni in Bolivia, paese ospite della quinta edizione dell’Orobie Film Festival.

Momento culminante della kermesse sarà il Gran Galà Internazionale della Montagna, serata finale del festival, che si terrà sabato 12 febbraio alle ore 20,30 e che vedrà la consegna dei Premi Montagna Italia al Club 4000, alla Cooperativa Donne di Montagna e a Tom Perry l’alpinista scalzo, nonché le premiazioni dei Concorsi cinematografico e fotografico. Verranno anche estratti alcuni premi offerti da Turismo Bergamo e da Valtellina Turismo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close