News

Imperdibile a Lecco: Alain Robert ospite dei Gamma

Alain Robert scala la torre Ibm di Johannesburg
Alain Robert scala la torre Ibm di Johannesburg

LECCO — Vis a vis con l’Uomo Ragno: Alain Robert, il celebre climber francese che ha scalato i grattacieli più alti del mondo senza protezione, finendo a volte in “gattabuia” per non aver chiesto i dovuti permessi. Se siete affascinati da questo eccentrico ed eccezionale personaggio, non perdete l’occasione di incontrarlo a Lecco, il 10 febbraio, per la speciale serata alpinistica organizzata dal gruppo Gamma.

“Verso il cielo: senza rete”. Questo il titolo della serata di Alain Robert, definito “l’alpinista dalle piatte pareti di cristallo”, che avrà inizio alle 21 di giovedì 10 febbraio in Sala Ticozzi a Lecco.
Robert, 48 anni, non scala montagne. Ma in fatto di arrampicata libera non lo batte nessuno: a mani nude è salito su palazzi di cristallo, torri di marmo e grattacieli d’ogni tipo senza mai usare una corda o un gancio per la sicura. La prima volta, per lui, è stato a soli 8 anni, quando aveva dimenticato le chiavi di casa ed è salito all’ottavo piano per entrare dalla finestra.
La sua storia, comunque, non riguarda solo pareti cittadine, anzi. Cresciuto con gli idoli di Rebuffat, Bonatti e Desmaison, ha iniziato a scalare in falesia da piccolo e ben presto ha raggiunto i gradi più alti di difficoltà, aprendo diverse vie.
Nel 1982, però, un terribile incidente d’arrampicata lo manda in coma per 5 giorni con fratture multiple. Gli strascichi lo rendono invalido al 60 per cento, ma lui rifiuta la pensione e contro le previsioni riprende ad arrampicare.
Nel 1994 uno sponsor di chiede di scalare un grattacielo. E così diventa l’uomo ragno che tutto il mondo conosce. Ha scalato oltre 100 grattacieli e monumenti, che lui cerca di vivere come fossero montagne. E oggi, ormai, ogni sua esibizione è seguita da migliaia di passanti e dalle telecamere di tutto il mondo.
La serata dei Gamma sarà un concentrato dei suoi 30 anni da climber, di falesie e di grattacieli. Non perdetela. Ingresso 5 euro.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close