News

Avviso ai naviganti (del nostro sito)

Cari Lettori,
sento l’esigenza di rivolgermi direttamente a voi per stigmatizzare alcuni commenti allegati ad articoli recenti, soprattutto di stampo alpinistico, pubblicati sul nostro sito.

In primo luogo vorrei fare un’osservazione di metodo. I commenti, per Montagna.tv, sono sì espressione di libera opinione, ma non devono e non possono travalicare certi limiti. I limiti, per dirla papale papale, sono due: i commenti non possono essere insulti (la calunnia e la diffamazione sono reati puniti dal codice penale) e tantomeno insinuazioni gratuite (cioè non supportate dai fatti).

Vi farò un paio di esempi concreti, per intenderci. Scrivere nei commenti che “quell’alpinista è un deficiente” è sì una vostra libera opinione, ma è anche un insulto. Quindi, niet, il sito non lo pubblicherà. Allo stesso modo, scrivere nei commenti o lasciare intendere subdolamente che “quell’alpinista è un bugiardo perché non ha fatto le vette dichiarate” è un’insinuazione pura, almeno fino a quando con i fatti non ci dimostrerete il contrario.

L’obiettivo dei commenti è, nella nostra intenzione, quello di dare adito ad un confronto, un dibattito, uno scambio di opinioni serio e intelligente. Non ci interessa il chiacchiericcio in stile “ho sentito dire”, soprattutto quando è fonte di voci cattive e in malafede nei confronti di questo o quello. Perché a forza di accreditare frasi del tipo “è noto nell’ambiente”, c’è il rischio di costruire mostri o Dei del tutto irreali.

Montagnatv non è una bacheca su cui sfogare frustrazioni, denigrare chiunque e comunque, tanto sono commenti. Il nostro sito non è lo schermo contro cui esercitare i personali “due minuti di odio” di orwelliana memoria, “così gliela faccio vedere io”. Non siamo alla ricerca di paladini di una presunta “giustizia alpinistica” via internet, celati dietro a un nomignolo mail. E tantomeno di “ripetitori” delle “pseudo-notizie” che circolano nei bar magari dopo un bel calice, tramandate poi come verità assolute di bocca in bocca. Dunque, se avete opinioni forti o deboli, ma supportate da fatti conclamati saremo ben lieti di pubblicarle. In caso contrario, non fateci questo piacere.

Wainer Preda

Articoli correlati

15 Commenti

  1. Grazie Sig. Wainer Preda,
    (come diveva non ricordo chi!)
    Le menti mediocri condannano abitualmente ciò che è superiore alle proprie possibilità!
    Si è un pò stufi di leggere sempre commenti,(come diciamo noi in liguria) del BELIN,
    Quindi Grazie se non pubblicherete più detti commenti.
    Silvano Secondo

  2. Gentile Direttore,

    La ringrazio per il suo intervento. Denigrazioni inutili e gratuite fanno male all’alpinismo e a chi queste persone le conosce realmente. Nessuno è perfetto, nessuno ha la presunzione di dover piacere a tutti, ma trovo meschino lo sfogo offensivo buttato lì, magari senza conoscere veramente come stanno le cose.
    Spero proprio che montagna.tv sia ‘navigata’ solo da coloro che amano la montagna e ne rispettano i protagonisti.

    Cordiali saluti,

    Elena Tosca

  3. Concordo con il direttore, abusare di un diritto come la libertà d’espressione è sintomo di maleducazione e di ignoranza, oltre che di scorrettezza nei confronti dell’editore in questo caso. Tra l’altro, non mi sembra che si sia mai parlato di argomenti “caldi” tali da “giustificare” un innalzamento dei toni.
    Diego

  4. Avere un sito Internet ed attendersi commenti educati, precisi e ragionati? Ah, beata innocenza! Era dal 1994 che non sentivo simili auspici!

  5. Era ora. A volte i commenti non si possono leggere, diciamo che rispecchia la maleducazione che regna. Approfitto per augurare un buon anno a tutti e tempi migliori|
    lucia

  6. Certo aspettarsi sempre interventi corretti e ponderati e’ quasi utopia..Ma bene ha fatto il direttore a puntualizzare..concordo totalmente quanto ha scritto….In quanto ai se ..ai ma…e tutto il chiacchericcio che ne segue lasciamolo fuori da qui….lasciamolo al Bar Sport….Grazie direttore. Roberto Canazei

  7. Non fa una piega. Suggerisco un metodo di sicura efficacia: chi vuole lasciare un commento su questo sito deve presentarsi, integralmente, senza tema di dire chi è. E’ facile insultare e insinuare strillando e senza far vedere la propria faccia……. (salvo che non si sia al grande fratello o in qualche confronto politico ovviamente, ma lì ahimè sono pagati proprio per farlo)

  8. Caro Direttore
    mi lasci ricordare che il rischio che si corre a diventare personaggi pubblici è quello di ricevere non solo lodi ma anche critiche!
    Grazie

  9. mi fa piacere la precisazione, forse vi semplifica il lavoro ma, il mezzo oggi a disposizione, consente tutto e di più!
    penso sempre e spero ad una crescita culturale e “mentale” che renda superflue certe precisazioni ma forse mi illudo, io come voi, a pensare che questo accada!
    sogno sempre che al passaggio di qualcuno il mondo dopo sia sempre un po’ migliore…
    buona fortuna
    fio

  10. Grazie Sig. Wainer Preda,
    ricordare ad alcuni che esiste l’educazione ed il modo corretto di commentare qualsiasi argomento, anche se non si in alcuni casi non si condividono alcune opinioni o fatti, visto che di televisioni con programmi dove l’insulto è di casa ce ne sono gia abbastanza.

  11. Gentile Wainer,
    Questo è un sito d’informazione,di condivisione e visto che ce ne da la possibilità anche di confronto!Non viene richiesta un unità di pensiero,altrimenti non ci sarebbe per ogni argomento uno spazio simile.Non scalo…non arrampico!Cammino!è sempre vivere la montagna.e la montagna pretende educazione e rispetto
    Come questo sito
    Per chi non vuole rispondere a questi elementari standard c’è un mondo fuori da quà che lo aspettano

  12. Condivido pienamente caro Direttore. Anche perchè ho sempre pensato che chi commenta un’articolo alpinistico sia palese che conosca almeno un pò lo stile (non dico di sapere cosa provano per questa forte passione, ma almeno…rispettare queste persone ). Ho vissuto 20 anni con un alpinista-istruttore molto esperto e malato di montagna, che purtroppo ha perso la vita in montagna con altri compagni.
    Rispettiamoli, altrimenti non commentiamo. Grazie
    MARINELLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close