News

11 dicembre, Giornata delle montagne: tempo di memorie e di compleanni

K2GINEVRA, Svizzera — Cari lettori, oggi è il nostro giorno. E’ la giornata internazionale delle Montagne, creata nel 2002 dalle Nazioni Unite per riflettere sull’importanza delle montagne nella nostra vita. Forse pochi lo sanno, ma anche Montagna.org nacque in quell’occasione: allora, solo una vetrina delle iniziative del Comitato italiano per l’anno internazionale delle montagne. Oggi, il più importante quotidiano online sull’informazione di montagna a 360 gradi.

Il 2002, Anno internazionale delle Montagne, ebbe un grandissimo successo internazionale. Accrebbe la consapevolezza del mondo su questi territori, portò alla creazione di commissioni nazionali dedicate in decine paesi e fece nascere la Mountain Partnership, alleanza internazionale per lo sviluppo sostenibile delle montagne. Da allora, ogni anno l’11 dicembre, il mondo dedica un po’ di attenzione alle alte vette, celebrandole con diverse iniziative in ogni paese.

Anche Montagna.org, oggi confluito in Montagna.tv, nacque grazie all’Anno internazionale. Fu lanciato al Forum Alpino del settembre 2000 e messo online nel mese di dicembre dello stesso anno, con lo scopo di raccogliere progetti ed eventi ideati dal Comitato italiano di cui Agostino Da Polenza era direttore esecutivo. Piano piano il sito crebbe, fino a diventare un portale di montagna a tutto tondo che diede voce in diretta alla spedizione K2 2004 per il cinquantenario della prima salita italiana al K2. Oggi, Montagna.tv è una testata giornalistica avviata sul cammino della web tv. Ha decine di migliaia di lettori al giorno, una dinamica redazione che fornisce notizie quotidiane e moltissimi video.

Per l’occasione abbiamo deciso di regalarvi un indimenticabile filmato: un viaggio nei 10 anni di Montagna.org e Montagna.tv. Le imprese alpinistiche e scientifiche che vi abbiamo fatto vivere in diretta, le interviste esclusive che abbiamo strappato a personaggi storici e le risate che ci siamo fatti insieme con le papere in video. Lo troverete online lunedì pomeriggio: restate con noi, l’appuntamento è imperdibile!

In attesa dello spettacolare video di Montagna.tv, regaliamo un pensiero alle minoranze che vivono sulle montagne più impervie del mondo, di cui rischiamo di perdere memoria, cultura e tradizioni: è questo, infatti, il tema scelto dalla Fao per l’11 dicembre 2010. L’agenzia scelta dall’Onu per occuparsi della Giornata internazionale delle montagne ha voluto dedicare alle popolazioni indigene che vivono in montagna questa giornata per ricordare al mondo l’importanza della loro eredità culturale, dalle tradizioni alle pratiche agricole e mediche, dalla fauna alla flora, dall’artigianato all’adattamento all’ambiente.

Per l’occasione, è stato lanciato il sito “Mountain Voices”, che raccoglie oltre 300 interviste a persone che vivono in montagna, in regioni e villaggi di ogni parte del mondo: in Himalaya (India e Nepal), Ande (Peru), Sierra Norte (Messico), Mount Elgon (Kenya), Etiopia e Lesotho, Cina, Polonia, Karakorum pakistano.

Queste persone hanno parlato dei loro usi e costumi, delle leggi e degli antenati, dei cibi e dei vestiti, della vita quotidiana e di molto altro. Si sono raccontate all’Oral Testimony Programme del Panos Institute, che in collaborazione con enti locali è riuscito a ricostruire culture che rischiavano di andare perdute e a condividerle sul web.

Info http://www.mountainvoices.org

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close