AlpinismoNews

Rivelazioni shock di Steve House: ho visto la morte in faccia

Dopo il grave incidente capitato a marzo scorso, Steve House non è più lo stesso. L’alpinista americano ha raccontato all’Ims di Bressanone la sua difficile avventura, lasciando l’intera platea in un silenzio attonito. La conferenza si è conclusa in fretta: nessuno ha fatto domande, nessuno sapeva commentare immagini che parlavano da sole. House, che secondo Messner è il più forte al mondo, forse non tornerà ad affrontare il K2 o il Makalu, anche per via delle condizioni dei suoi polmoni. Può darsi che realizzerà, questi che erano i suoi sogni, insieme ad alpinisti più giovani, magari attraverso la preparazione delle imprese. E del resto oggi coltiva altri desideri. Ecco la sua straordinaria intervista.

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close