• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente

Nuovo avvistamento dello stambecco bianco

Lo stambecco bianco
Lo stambecco bianco

AOSTA — L’ultimo avvistamento risaliva a qualche mese fa. E’ spuntato di nuovo nei giorni scorsi in Val di Cogne il rarissimo esemplare di stambecco bianco ribattezzato “Blantset” o “Flocon de neige” (Fiocco di neve). Ad avvistarlo, agli inizi di agosto, è stato l’alpinista genovese Marco Sileoni durante l’ascensione ad una vetta nella zona.

”Era insieme al branco – ha raccontato l’uomo all’Ansa – in una zona molto impervia. Sono riuscito a fotografarlo con lo zoom ma poi si è spostato perchè cadevano dei sassi dall’alto”.

Blantset, l’esemplare di stambecco albino, ha quattro anni ed è diventato una “star”. Gli appassionati gli hanno persino dedicato un sito internet. Gli esperti dicono sia nato sulle pendici del Monte Emilius. Dal novembre scorso, con il branco, si è spostato di qualche chilometro, raggiungendo la val di Cogne, a poca distanza dal Parco nazionale del Gran Paradiso.

Vive con un branco di una quarantina di esemplari. A tenerlo sotto controllo, il Servizio fauna dell’amministrazione regionale. ”C’era il pericolo che venisse rifiutato per il colore del suo pelo – ha spiegato Fabrizio Truc – però non è avvenuto, anzi è cresciuto forte e tra qualche anno sarà pronto per la riproduzione”.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.