Mostre e convegni

Il "bosco scolpito", le sculture fatte con la motosega

La locandina della mostra
La locandina della mostra

TRENTO — Creare delle sculture di legno con una motosega. E’ la singolare arte di Sergio Frisanco, un operaio forestale di 41 anni, originario di Trento, con la passione per l’arte, che esporrà le sue opere nella mostra il “Bosco scolpito” che verrà inaugurata oggi alle 18 al Museo Tridentino di Scienze naturali di Trento, aperto al pubblico dal 7 agosto al 31 ottobre.

Ecco dunque scoiattoli, aquile, stelle alpine, galli forcello e cedrone, gufi, tulipani, tutti scolpiti con la motosega. Tutto viene intagliato con la lama dello strumento.

La biologia di piante e animali e le pratiche gestionali messe in atto per conservare il patrimonio forestale trentino sono i temi a corollario dell’esposizione. Non mancano gli strumenti utilizzati per gli studi forestali e l’occasione per mettersi alla prova in prima persona scoprendo le affascinanti caratteristiche delle piante.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close