News

Courmayeur, scrittura creativa ai piedi dei "4 Quattromila"

Monte Bianco
Monte Bianco

COURMAYEUR, Aosta — Imparare a scrivere ai piedi dei “Quattro Quattromila” della valle d’Aosta: questo il corso di scrittura creativa che sta per cominciare a Courmayeur. Il laboratorio, della durata di una settimana, si ispira alla cultura di montagna valdostana. Per la prima edizione del 2010, che avrà come tema il Monte Bianco, sono stati chiamati ad insegnare Stefano Benni, Giuseppe Cederna, Umberto Petrin e Fabio Vignaroli.

Una manifestazione fuori dall’ordinario quella che si terrà a Courmayeur dal 24 al 30 giugno: non solo per i grandi nomi chiamati in cattedra ad insegnare scrittura creativa, ma anche per il binomio letteratura e alpinismo oggi forse ancora poco conosciuto da chi vive lontano dai luoghi di montagna.

Chiave tematica del corso sono l’alpinismo e la cultura di montagna: le antiche tradizioni locali, la vita quotidiana degli abitanti della Valle d’Aosta, le storie d’alta quota, le avventure delle Guide alpine. Questi gli elementi che entreranno nell’immaginario degli aspiranti scrittori, chiamati a produrre un testo che sarà poi recitato in momenti aperti al pubblico.

Il 4 è senza dubbio il numero chiave della manifestazione: 4 maestri, 4 montagne alte oltre 4mila metri tutte in Valle d’Aosta, e 4 anni di durata del progetto. Dopo il Monte Bianco, protagonista della prima edizione de “I Quattro Quattromila”, seguiranno infatti nei 3 anni a venire il Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso.

Chiunque può partecipare al laboratorio di scrittura, anche perché le iscrizioni sono ancora aperte. La partecipazione al corso di quest’anno tra l’altro, non vincola in alcun modo ad aderire alle edizioni future.

L’iniziativa è nata dalla collaborazione fra il neo-costituito Office Régional du Tourisme e il Comune di Courmayeur. La quota di iscrizione per il solo corso è di 300 euro, mentre per chi volesse abbinarvi anche il soggiorno a pensione completa a Courmayeur il costo sale a 500 euro.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close