Ambiente

Legambiente: Di Simine neo-presidente

immagine

MILANO — Dopo tanti anni di servizio al vertice della Legambiente Lombardia, Andrea Poggio cede il posto a Damiano Di Simine (nella foto) per divenire vicepresidente nazionale del Cigno Verde.

Non si può certo dimenticare l’eccellente lavoro svolto da Poggio, al vertice del regionale dal 1993. Lo dicono anche i circoli Legambiente della provincia di Varese, augurandosi che il nuovo presidente si impegni come il suo predecessore.
 
Damiano Di Simine è nato a Seveso, in provincia di Milano, da una famiglia di origini lucane. Laureatosi in "Biotecnologie degli alimenti" alla facoltà di Agraria del capoluogo lombardo, ha lavorato poi come guardia ecologica volontaria nel Parco delle Groane e in Valchiavenna. Nel 1991 ha iniziato a collaborare con la sede regionale di Legambiente, senza mai tradire il suo amore per la montagna e per la causa ambientalista.
 
Di Simine ricopre anche un altro importante ruolo come presidente della Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi(Cipra Italia).
 
Valentina Corti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close