Trail running

Pirenei: Kilian Jornet tenta traversata record

Kilian Jornet Burgada
Kilian Jornet Burgada (Photo www.salomonrunning.com/it)

CABO HIGUER, Spagna — Sette giorni per superare un dislivello di circa 36 mila metri per uno sviluppo di quasi 700 chilometri. Questa l’incredibile impresa in cui si è lanciato Kilian Jornet Burgada, campione di scialpinismo e skyrunning, che vuole dimezzare il record della traversata dei Pirenei dalla costa atlantica a quella mediterranea.

Jornet è partito ieri da Cabo Higuer, sull’Oceano Atlantico, e punta ad arrivare a Cap de Creus, sul Mar Mediterraneo, il prossimo 6 giugno. Un tempo al limite della follia, se si pensa che i normali escursionisti percorrono quella distanza in almeno 32 giorni, e che il record precedente si atteasta intorno ai 15. Ma il giovane catalano ci vuole provare.

In pratica, la “Kilian’s Quest” come è stata ribattezzata dai media internazionali, prevede che una media giornaliera di 100 chilometri e cinquemila metri di dislivello da percorrere in circa 10-14 ore di corsa. Il percorso si snoda quasi esclusivamente in territorio spagnolo che Jornet affronterà con l’ausilio di un Gps e un telefono. L’atleta sarà affiancato anche da un team di supporto per la logistica e le riprese video e foto.

Jornet, classe 1987, è nato sulle montagne della Catalogna e cresciuto in un rifugio. E’ già stato campione mondiale di scialpinismo e vertical Kilometer, ha vinto competizioni come la Pierra Menta e l’Ultra Trail du Mont Blanc.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close