News

Bergamo: scossa di terremoto ai piedi delle Orobie

La zona del terremoto
La zona del terremoto

BERGAMO — Un rumore sordo nel profondo della notte. Poi i muri che vibrano per alcuni secondi facendo correre un brivido freddo lungo la schiena. Una scossa di terremoto ha colpito questa notte la Bergamasca. Lo riferisce il quotidiano online www.bergamosera.com .

Secondo quanto riportato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia – scrive il giornale – il terremoto ha avuto una magnitudo di 3.3 gradi della scala Richter ed è avvenuto alle ore 4.13. La scossa è stata localizzata dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv nel distretto sismico delle Prealpi lombarde ad una profondità di 3,4 chilometri. L’epicentro del terremoto ai piedi delle Prealpi, all’imbocco della Valseriana. La scossa è durata circa una decina di secondi ed è stata chiaramente percepita in alcune zone della città, soprattutto quelle a est.

Si tratta della seconda scossa scossa sismica che colpisce il centro e l’est della Lombardia nel giro di tre giorni. Sabato scorso un altro terremoto era stato avvertito dalla popolazione nella provincia di Brescia. Lo ha comunicato in una nota il Dipartimento della Protezione Civile, spiegando che le località prossime all’epicentro in quel caso sono state Case Nuove, Odolo e Agnosine.

Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile per quella scossa non ci sono stati danni a persone o cose. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia quell’evento sismico è stato registrato alle 23,31 di sabato scorso con una magnitudo di 2.5.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close