News

Mountain wilderness: stop all’eliski sulle Dolomiti

27 dicembre 2005 – Gli ambientalisti sono di nuovo sul piede di guerra. Nel mirino verde stavolta gli elicotteri che portano gli sciatori in quota sui ghiacciai delle Dolomiti.  

 

Per il prossimo 19 febbraio l’associazione Mountin Wilderness ha organizzato una grande manifestazione nazionale si svolgerà in Marmolada "contro la moda dell’eliski e per la difesa della montagna Regina delle Dolomiti dalle aggressioni degli impiantisti, sia veneti che trentini”.

 

L’associazione ha inviato una lettera ai presidenti delle province di Belluno, Bolzano e Trento, ai sindaci e alle Procure per sollecitare la fine dei voli in elicottero sulla Marmolada, definita senza mezzi termini una ”volgare pratica turistica ed economica”.

 

”Nonostante le due province autonome di Bolzano e Trento abbiano legiferato in modo severo – denunciano gli ambientalisti – i voli continuano con ritmo impressionante".

 

Si tratta di voli che di solito partono dal territorio bellunese, in particolare da Passo Campolongo-Monte Cherz, ma anche da altre località turistiche delle province di Bolzano e Belluno. A volte sorvolano le principali vette dolomitiche, in particolare il gruppo del Sella, o trasportano persone a Punta Rocca in Marmolada.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close