News

Alpinismo, Makalu: Lafaille a 7400 metri entro Natale

22 dicembre 2005 – Tutto procede come previsto per la spedizione di Jean-Christophe Lafaille sul Makalu, la montagna di granito nero del Nepal, alta 8481 metri.

 

L’alpinista francese, uno dei più famosi al mondo, sta tentando una scalata solitaria in condizioni invernali su uno degli ottomila più difficili dell’Himalaya. 

 

Dopo una "puntatina" a 6000 metri, Lafaille è tornato questa mattina nella zona dal campo base dei giapponesi che si trova a 5300 metri. E dove anche il francese installerà il suo campo base. Il programma prevede di portare tutto lo staff e completare la struttura entro il 23 di dicembre. In questo momento i due cuochi si trovano con tutto il materiale da cucina a circa 4 ore di cammino dal campo base dei giapponesi.

 

Per Natale, le previsioni del tempo indicano una lieve diminuzione della forza del vento, molto violento nei giorni scorsi. Il che permetterà a Lafaille di fare un’altra capatina in quota. Se tutto girà per il verso giusto, l’alpinista prevede di dormire a 6000 metri il 23 dicembre, salire a 7000 il giorno successivo e forse a 7400 il giorno di Natale. Quindi il ritorno al campo base previsto per il giorno di Santo Stefano. 

 

 

Per vedere le spettacolari immagini del Makalu dall’aereo, girate da Giampietro Verza del Comitato Ev-K²-Cnr, clicca qui (filmato in real player, durata:16")

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close