News

Fondo: vittoria ad ex aequo nella Sgambeda

19 dicembre 2005 – Non succedeva da tempo. Non succedeva che due corridori vincessero ad exaequo la Sgambeda Livigno, vittora ex aequo celeberrima gara sciistica della Valtellina. E invece ad aggiudicarsi l’alloro della 16esima edizione sono stati Biagio Di Santo (Fiamme Gialle) e Tullio Grandelis (CS Carabinieri).

 

Sui 35 chilometri della gran fondo di sci (nella foto Ansa) è servito addirittura il fotofinish per assegnare il podio maschile: a pari merito i primi due. E a soli 2 secondi il terzo classificato, il finlandese Teemu Tattilakoski.

 

Solo tredicesimo Stanislav Rezac, detentore della FIS Marathon Cup dello scorso inverno. Tutto italiano invece il podio femminile: prima Cristina Paluselli, davanti a Lara Pyerot e Anna Santer. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close