News

E l’Austria saluta il ritorno del “ragno”

2 novembre 2005 – E’ tornato. E più prepotente del solito. E’ tornato per riprendersi ciò che aveva conquistato nel 2003 e sfiorato negli anni successivi. Mariolino Conti, meglio noto nell’ambiente dell’alpinismo lecchese come Zenin, ha trionfato nella categoria senior al "Campionato internazionale di arrampicata delle guide alpine" tenutosi a Imst, in Austria, qualche settimana fa.

Sono ormai passati i tempi epici delle spedizioni al Cerro Torre, di Casimiro Ferrari e Pino Negri. Ma il "ragno" lecchese ha sempre qualcosa da pescare nel suo cilindro.

Tra un centinaio di professionisti della montagna austriaci, tedeschi e svizzeri, Conti ha completato il successo italiano. Che ha visto la vittoria assoluta di Massimo Da Pozzo e Nadia Dimai e il titolo di categoria di Christoph Hainz, in passato premiato anche dal "Trofeo Grignetta d’Oro" dei Ragni di Lecco.

– nella foto, la spedizione del 1974 al Cerro Torre. Mariolino Conti è il quinto in alto da sinistra

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close