News

Turismo in Val d’Aosta, estate 2005 con luci e ombre

28 ottobre 2005La stagione turistica estiva in Valle d’Aosta, tutto sommato, ha tenuto. E’ quanto emerge dai dati diffusi dall’assessorato regionale al Turismo, che riguardano i mesi di giugno, luglio e agosto.

 

valdaostaI risultati del trimestre estivo sono confortanti. Rispetto allo stesso periodo del 2004 il bilancio è positivo sia in termini di presenze (+0,4 per cento) sia di arrivi (+8,53). Il mese di giugno è stato il migliore, con presenze cresciute oltre il 6 per cento e  del 17 per cento negli arrivi. Luglio e agosto, invece, hanno fatto registrare una leggera flessione nelle presenze.

 

Quasi 60mila i turisti arrivati a giugno, oltre 145mila quelli di luglio, e più di 150mila ad agosto. "I dati confermano che la crisi economica e la scarsa capacità di spesa dei cittadini contribuiscono a ridurre la durata dei soggiorni e aumenta il mordi e fuggi", ha commentato Ennio Pastoret, assessore regionale al Turismo.

 

Nel settore alberghiero il calo complessivo è stato dello 0,6 per cento. Per l’assessore quindi è necessaria "una grande riflessione su quale turismo promuovere alla luce, anche, dell’apertura del mercato cinese che tra qualche anno potrebbe portare in Italia 5 milioni di turisti all’anno". 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close