News

Sci, esordio col botto per Hermann Maier

24 ottobre 2005 – E’ la vittoria dei record. Il cinquantunesimo sigillo, meglio di Alberto Tomba. Hermann Maier si aggiudica la vittoria nel gigante di domenica 23 ottobre 2005 a Soelden. Sulle nevi di casa Maier ha dato il benvenuto alla nuova stagione e il ben servito agli altri atleti in gara.

Dopo la prima manche si pensava a una fotocopia dello scorso anno con il solito Bode Miller davanti a tutti e un Maier giù dal podio. Ma la magistrale sciata di "Herminator" (nella foto) nella seconda manche ha ribaltato la situazione, mettendo l’americano dietro di 7 centesimi. Per Maier si tratta della prima vittoria in specialità dopo il brutto incidente motociclistico di qualche anno fa.

L’Italia poteva aspirare a un buon risultato con l’ossolano Massimilano Blardone, 3° tempo al termine della prima tornata. Nella seconda manche Massimiliano chiudeva al 6° posto. Al 10°, invece, uno spettacolare Schieppati. Molto indietro inizialmente, ma capace di risalire fino alla decima posizione grazie al 3° tempo assoluto.

In zona podio, dopo Maier e Miller, ancora sapore d’Austria con Schonfelder e Raich. Al 5° posto il canadese Bourque, autore di una bella prova.

Tra le donne il sabato si è chiuso col trionfo di Tina Maze, ventiduenne slovena, già vittoriosa su questa pista tre anni fa. Delusione per le italiane, apparse in ritardo di preparazione, ma presumibilmente in funzione dell’impegno di febbraio con le Olimpiadi di Torino. Manuela Moelgg è giunta 18esima mentre Karen Putzer si è piazzata eddirittura al 25esimo posto.

Prossimo appuntamento a Lake Louise (Canada) il 26 novembre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close