News

Val d’Aosta. I fondi regionali vanno “in vacca”

4 ottobre 2005 – Che le mucche siano parte integrante del panorama valdaostano ci sono pochi dubbi. E devono essersene accorti anche in Giunta regionale. L’esecutivo della Val d’Aosta ha infatti dato il via libera agli stanziamenti richiesti dall’Association regionale eleveurs valdotains (Arev), per l’organizzazione di rassegne bovine nel 2005 e nel 2006.

 

muccaOltre 5,3 milioni di euro (oltre 10 miliardi di vecchie lire) i finanziamenti concessi all’associazione per far fare bella figura agli amati bovini. Bovidi che, a quanto pare, sono pagati quanto le superstar del rock.

 

E un altro milione e settecentomila euro di contributi anche a favore di 5 consorzi agricoli di miglioramento fondiario: per la sostituzione di una monorotaia, la sistemazione e la costruzione di canali irrigui e per l’ installazione di impianti d’irrigazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close