News

Papa Ratzinger fa le valigie e torna a Roma

28-07-2005 Ultime ore di riposo per Papa Benedetto XVI che questo pomeriggio lascerà la villetta di Les Combes (Valle d’Aosta), dove ha trascorso la villeggiatura, per rientrare a Castel Gandolfo. La partenza è prevista per le 16 e 30. Il pontefice si recherà all’aeroporto di Aosta da dove prenderà un volo per Ciampino. Subito prima di lasciare Les Combes, Papa Ratzinger riceverà il saluto delle autorità civili e religiose.

 

 
papa benedetto"Da noi le montagne con 3.000 metri di altezza sono sempre innevate, qui invece siamo più a sud" ha commentato il Papa durante l’ultima passeggiata sull’altopiano del Pileo con il suo segretario monsignor Georg Gaenswein e l’organizzatore delle sue gite in montagna Albert Cerise.

 

Durante il suo primo Angelus in terra valdaostana, il Pontefice ha spiegato la sua concezione delle vacanze, "necessarie a ritemprare il corpo e lo spirito". "Nel mondo in cui viviamo – ha detto il Pontefice – diventa quasi una necessità potersi ritemprare nel corpo e nello spirito specialmente per chi abita in città, dove le condizioni di vita, spesso frenetiche, lasciano poco spazio al silenzio, alla riflessione e al distensivo contatto con la natura". "Le vacanze inoltre – ha proseguito il Papa – sono giorni nei quali ci si può dedicare più a lungo alla preghiera, alla lettura e alla meditazione sui significati profondi della vita, nel contesto sereno della propria famiglia e dei propri cari. Il tempo delle vacanze offre opportunità uniche di sosta davanti agli spettacoli suggestivi della natura, meraviglioso "libro" alla portata di tutti, grandi e piccini".

"A contatto con la natura, la persona ritrova la sua giusta dimensione, si riscopre creatura, piccola ma al tempo stesso unica, "capace di Dio" perché interiormente aperta all’Infinito. Sospinta dalla domanda di senso che le urge nel cuore, essa percepisce nel mondo circostante l’impronta della bontà, della bellezza e della provvidenza divina e quasi naturalmente si apre alla lode e alla preghiera".

Il Santo Padre ha trascorso le sue vacanze nello chalet del ”Villaggio Alpino Giovanni Paolo II” che i salesiani della circoscrizione Piemonte e Valle d’Aosta gli hanno messo a disposizione. Chalet che negli anni precedenti era stato la dimora di Papa Woitjla. E nel quale il nuovo Pontefice si è potuto dedicare alla sua passione per la musica, grazie anche a un pianoforte sistemato per l’occasione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close