News

Contro le catastrofi arrivano i satelliti

18-07-2005 – L’impiego dei satelliti potrà migliorare la gestione dei rischi connessi a frane, valanghe, smottamenti e alluvioni nelle regioni alpine. E’ questo l’obbiettivo di Assist (Alpine safety, security, and information service and technologies), il nuovo progetto di ricerca nel settore della prevenzione delle catastrofi idrogeologiche.


Assist è finanziato da sette partner provenienti da Austria, Germania, Italia e Svizzera è ha lo scopo di raccogliere dati utili alla previsione dei rischi. Il progetto è incentrato sulle regioni alpine. Ma potrà essere facilmente allargato ad altre regioni di montagna. Le aree montane occupano il 30 per cento del territorio dell’Unione europea, e ospitano circa 30 milioni di abitanti. A favore dell’Assist Bruxelles ha deciso lo stanziamento di 1,1 milioni di euro.

Intanto, il progetto “Catchrisk

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close