Cronaca

Paese si mobilita per fungaiolo ferito

immagine

PARLASCO, Lecco — Un fungaiolo esce nel tardo pomeriggio, scivola su una roccia, si ferisce e inizia a gridare. In paese lo sentono e i compaesani si mobilitano, battono a tappeto il bosco finchè lo trovano. Il Soccorso Alpino arriva sul posto e recupera il ferito, riuscendo a concludere l’operazione entro la serata.

La vicenda è accaduta venerdì scorso nei boschi sopra il paese di Parlasco. Protagonista, un 70enne del posto, uscito intorno alle cinque del pomeriggio per andare a funghi. L’uomo è salito nel bosco dietro il paese per circa quattrocento metri, quando è scivolato su un salto di roccia ed è caduto per qualche metro andando a sbattere contro un albero. Ferito, non riusciva più ad alzarsi e così ha cominciato a gridare per chiedere aiuto.

Gli abitanti di Parlasco hanno sentito le urla intorno alle 17.40. Diverse persone sono uscite di casa e sono salite nel bosco per cercarlo, mentre altri hanno avvertito i soccorsi.

"Siamo arrivati sul posto intorno alle 19 – raccontano i quattro tecnici del Soccorso Alpino Valsassina -. Sul posto c’erano decine di persone, in pratica quasi tutto il paese. Abbiamo imbarellato il ferito e lo abbiamo portato a valle, dove era pronta un’ambulanza per lui. Grazie all’aiuto dei suoi compaesani l’uomo è stato recuperato in fretta, altrimenti forse l’allarme sarebbe scattato solo con il suo mancato rientro al calar del buio. E tutto sarebbe stato più complicato".

Sara Sottocornola

Foto courtesy Cnsas Valsassina

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close