Scienza e tecnologia

Dal geco un nuovo adesivo per arrampicare

immagine

LONDRA, Gran Bretagna — Si chiama Synthetic Gecko, come gli animaletti equatoriali abilissimi nell’arrampicata. Ed è un nuovo materiale adesivo creato a Bristol dai ricercatori della Bae Systems (azienda specializzata nella difesa e nello sviluppo aerospaziale) che consentirà agli uomini di arrampicarsi su ogni superficie, anche quella più liscia.

L’aspetto è simile al nylon. Ma al microscopio, questo polimero plastico rivela milioni di piccolissime setole ispirate proprio alle zampe del geco. Una superficie ruvida che permette l’amplificazione delle forze elettromagnetiche che attraggono le molecole generando l’effetto adesivo.
 
Non è la prima volta che le straordinare capacità del geco ispirano le ricerche scientifiche. Nel 2003, l’Università di Manchester ha sviluppato il primo nastro adesivo, il Gecko Tape, basato sulla riproduzione sintetica delle setole presenti sotto le zampe.
 
Tre anni più tardi, la Stenford University costruiva Stickybot, il primo geco robot in grado di camminare su vetri e specchi. Ora il polimero brevettato dalla Bae Systems, è in grado di mantenere sollevata da terra un’automobile familiare, grazie a un solo metro quadrato di materiale.
 
La potenza di questo adesivo, che sfrutta le forze intermolecolari, non ha paragoni, ma è ancora molto distante da quella presente in natura.
E’ evidente che subito i militari si sono buttati sul progetto. Il Pentagono si è interessato a questi prototipi per sviluppare guanti e scarpe che permettano di arrampicarsi su ogni superficie.
 
Ma potenzialmente le applicazioni di questo materiale sono innumerevoli. Applicato a
pneumatici e scarpe permetterebbe di mantenere l’aderenza con l’asfalto in qualsiasi condizione climatica, anche sulla neve e sul ghiaccio.
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close