News

400 milioni dal PNRR per il cicloturismo

Buone notizie per le ciclovie italiane per le quali sono in arrivo 400 milioni di investimenti dal Pnrr per la realizzazione di almeno 1.235 di chilometri aggiuntivi e la manutenzione straordinaria sulla rete esistente per il quadriennio 2022-2026. Per le ciclovie urbane sono invece stanziati 200 milioni di euro per la realizzazione di 565 chilometri di percorso, con una particolare attenzione al rafforzamento dei collegamenti tra le stazioni ferroviarie e le università.

Il progetto è inserito all’interno del primo Piano Generale della Mobilità Ciclistica approvato dal Ministero delle Infrastrutture della mobilità sostenibile di concerto con il Ministero del Turismo e con il via libera della conferenza unificata delle Regioni. L’obiettivo di questo investimento rientra nella volontà di promuovere lo sviluppo di un turismo più sostenibile e del settore del cicloturismo, che può dare un forte impulso alla crescita del Paese. Aumento della sicurezza dei ciclisti, miglioramento della segnaletica sono anche i capisaldi del Piano, insieme alla creazione di percorsi ciclabili nei centri urbani e a livello extraurbano. Azioni sono anche previste in ottica di favorire l’uso del digitale ormai importante per il ciclista che percorre le ciclovie urbane e turistiche.

A tale scopo il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha firmato il decreto di istituzione della commissione di studio per il cicloturismo per l’esame e l’elaborazione di iniziative finalizzate all’implementazione del cicloturismo in Italia.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close