News

Linea Verde Sentieri alla scoperta della Sicilia occidentale

Questa settimana Linea Verde Sentieri accompagna gli spettatori alla scoperta della Sicilia occidentale. Appuntamento oggi, sabato 13 agosto, alle ore 12.00 su Rai Uno.

Anticipazioni RAI 

Sono oltre 500 i chilometri del Sentiero Italia CAI in Sicilia, dal porto di Trapani a quello di Messina, prima di congiungersi con il tracciato continentale.

Nella nuova puntata i conduttori Lino Zani e Margherita Granbassi si mettono in cammino sulle antiche mulattiere, partendo dall’estremità occidentale dell’isola. Un territorio che regala impagabili panorami di terra e di mare, in un continuo gioco di colori che affascina da sempre i visitatori.

Dopo una prima tappa di avvicinamento da Trapani, il viaggio riparte dalla baita che ospita il punto di accoglienza CAI di Erice, a 707 metri di quota.

Dopo una visita all’allevamento di asini panteschi presso il Demanio forestale nel bosco di San Matteo, dedicato al recupero di questa nobile e antica razza, Margherita va a conoscere le torri costiere che da secoli sorvegliano il mare dalle alture di Macari, proteggendo l’entroterra dagli attacchi pirateschi.

Lino andrà invece a visitare un suggestivo borgo rurale ottocentesco, ricavato all’interno della Grotta Mangiapane, una gigantesca spaccatura nella montagna di Custonaci, che ha offerto riparo agli uomini fin da epoca preistorica. Spazio anche all’avventura, con un’arrampicata sulla falesia di Macari, una delle pareti di roccia più belle di tutto il Mediterraneo. Tappa finale sulla spiaggia del Bue Marino, per un meritato ristoro a base di “pane cunzato”.

L’esperto di montagna Gian Luca Gasca illustrerà le caratteristiche tecniche della tappa Erice-Custonaci del Sentiero Italia CAI, lunga circa 16 chilometri, con informazioni utili a godersi un percorso di straordinaria bellezza e adatto a ogni genere di escursionisti.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close