News

Smach 2021. Un concorso di land art in Dolomiti

Se le Dolomiti gia di per sé rappresentano un’opera d’arte della natura, il connubio tra ambiente e arte contemporanea non può che portare a risultati sorprendenti. Questo il pensiero da cui si origina Smach 2021, il concorso di land art che prevede di mettere in mostra 10 opere nel cuore delle Dolomiti. Per partecipare c’è tempo fino al 28 Marzo 2021. Le iscrizioni sono già aperte.

Il progetto Smach

Smach è un progetto di land art nato nel 2012 e si tratta di una mostra biennale all’aria aperta che vede in esposizione, nel cuore delle Dolomiti, le 10 opere artistiche vincitrici del concorso di arte contemporanea legato all’esposizione. Le opere hanno lo scopo di innescare l’interesse dei visitatori per l’arte e valorizzare l’area in cui sono immerse, attraverso un dialogo costante tra arte e natura.

Fragilità, tema del 2021

Il tema scelto per l’edizione 2021 è “Fragile” da rappresentare attraverso opere d’arte, installazioni ed interventi artistici realizzati non solo come forma d’interesse per l’arte ma come mezzo di promozione del territorio.

“Ma che cosa significa “fragilità” oggi? “Fragile” può avere tanti significati. La pandemia mette in luce la fragilità delle istituzioni e della globalizzazione – ne leggiamo costantemente sulle pagine dei giornali. Secondo la Treccani evanescenza, debolezza e delicatezza sono sinonimi di fragilità. Fragile è il mondo, la pace, ma anche i rapporti interpersonali possono essere, talvolta, fragili. Dietro alla fragilità si nascondono dei valori: sensibilità e delicatezza, amicizia e dignità, grazie ai quali ci sappiamo calare in stati d’animo, umori e momenti dell’esistenza. Perché dovremmo parlare di fragilità? Perché consente – in primis – di riflettere sui lati chiari e oscuri dell’esistenza umana e perché rappresenta l’inequivocabile prova della fugacità stessa del mondo contemporaneo, di noi stessi e di tutto ciò che gravita attorno a noi”.

Le dieci location prescelte sono le seguenti: Lé de Munt da Rina, Chi Jus, Pra de Pütia, Forcela de Furcia, Val dl’Ert, Tru di Lêc, La Crusc, Armentara, Fanes e Pederü.

Destinatari

Possono partecipare al concorso di arte contemporanea Smach 2021 artisti sia italiani che stranieri, senza limiti di età. E’ consentita la partecipazione come soggetti singoli o in gruppo.

Caratteristiche delle opere

Le opere devono essere in linea con il tema scelto per l’edizione 2021 del concorso, inoltre è necessario indicare il luogo in cui si desidera vengano esposte. Per la realizzazione dell’opera si prediligono materiali naturali e provenienti dal territorio, tenendo conto che non verranno presi in considerazioni soggetti che rischiano di deturpare il paesaggio ed essere nocivi per l’ambiente.

I partecipanti dovranno installare a loro carico le opere tra il 31 Maggio 2021 e il 4 Giugno 2021. L’esposizione delle opere al pubblico aprirà il 10 Luglio 2021 e chiuderà il 12 Settembre 2021.

Selezione

Le opere saranno selezionate da una giuria internazionale di esperti, che premierà i progetti che rappresenteranno al meglio il tema del concorso e che terranno conto del corretto dimensionamento dell’opera rispetto alla location espositiva.

Premi

Le 10 opere selezionate per l’esposizione vinceranno un premio da € 2.000 per ogni artista/gruppo d’artisti. Inoltre durante il periodo di esposizione agli artisti premiati sarà offerto vitto e alloggio per un massimo di 4 notti a San Martino in Badia.

Come iscriversi

I candidati al concorso Smach 2021 devono inviare l’apposito modulo d’iscrizione allegato al bando all’indirizzo info@smach.it, entro il 28 Marzo 2021. Al modulo d’iscrizione sarò necessario allegare il materiale visivo (disegni del progetto, rendering, collage).

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Una land art meno burocratica da proporre ai turisti non scianti..potrebbb essere un’idea per offrire nuove attivita’.Esempio :cataste di legna (abbondantissima dopo Vaia) da erigere , fotografare e poi abbattere o consumare nel girodi un inverno..le oprere di land art non hanno pretese di eternita’, di quotazione , di catalogazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close