News

Hervé Barmasse torna come ospite fisso a “Kilimangiaro”

L’alpinista valdostano sarà protagonista di una rubrica dedicata all’avventura

Hervé Barmasse torna come ospite fisso nella nuova edizione di “Kilimangiaro”, il famoso programma pomeridiano di Rai 3 condotto da Camila Raznovich. Attraverso racconti e immagini, l’alpinista e divulgatore della montagna, condividerà la sua passione per l’avventura, l’esplorazione, i viaggi e le grandi imprese.

Dall’ Himalaya – argomento della prima puntata, in onda domenica 25 ottobre alle ore 16.30 – alle Alpi, dal Karakorum alla Patagonia, con Hervé scaleremo le montagne più belle del nostro pianeta. Dal Pacifico, all’Atlantico, passando dai mari del Nord, navigheremo sulle acque più burrascose e tempestose. E ancora, sorvoleremo e attraverseremo Artide, Antartide e discuteremo dell’impegno necessario per preservare le terre incontaminate e selvagge per le future generazioni.

La vita è la più grande delle avventure

L’alpinismo è la mia passione, un gioco importante, ma è la vita la grande avventura della nostra esistenza – dichiara Barmasse – e se avremo il coraggio di ricercare sempre qualcosa di nuovo – nuove sfide, nuove esperienze, nuove vie e strade da seguire – non ci annoieremo mai e saremo sempre felici. È quello che hanno fatto i grandi esploratori del passato, ed è il messaggio che con tutta la famiglia di Kilimangiaro, vorremmo portare al nostro pubblico in questa stagione. La vita è una grande avventura”.

Si parte dal Tetto del Mondo

Durante la prima puntata Hervé ci porterà sul Tetto del Mondo, l’Everest (8848 metri), per raccontarci la sfida della conquista, la rivoluzione del 1978 di Reinhold Messner e Peter Habeler, la minacciosa presenza dell’alpinismo di massa sulle grandi montagne del nostro pianeta e una soluzione per un turismo d’alta quota più sostenibile.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Stranamente , anche quando era in gran forma,Cesare Maestri mai invitato a “chetempichefa”o Kilimangiari vari
    Meno male che ogni anno ripropongono su Rai Storia una serie di sue esporazioni, a puntate, in Africa
    Regista Giorgio Moser, titolo”Le montagne dela luce” Cesare Maestri in persona e vera voce nel doppiaggio. Pure Carlo Mauri a puntat e”Montagne del Mondo”
    Scommetterei che le ditte di abbigliamento e scarponi , per via dei corsi e ricorsi delle mode ,ritorneranno copiando i modelli anni settanta .
    Mauro Corona si e’tagliato il ramo su cui stava seduto, e spriamo che non abbia grane divora soldi,
    Visto proprio ieri sera su focus documentario su Bonatti,Interessante ma non si capisce perchè mai non appaia non dico in foto od intervista maanche solo in breve citazione che ebbe anche una prima moglie da cui divorziò
    Esaltata invece la registrazione della seconda compagna di vita, che pare lo abbia scoperto prima e unica .Un certo mondo e’autoreferenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close