Arrampicata

“Free full”. Un 9a post lockdown per Iker Pou sull’isola di Maiorca

Negli scorsi giorni il climber basco Iker Pou ha messo a segno un successo post lockdown gradato 9a. Si tratta della prima ascensione della via “Free full”, sull’isola di Maiorca, in Spagna. Definita dal più giovane dei fratelli Pou una vera gemma.

“Attrezzata dal visionario Cristian Lupion e che io stesso ero stato davvero vicino a completare qualche anno fa. Una via di estrema resistenza che attraversa un tetto grandioso. In termini di difficoltà potrebbe essere un ‘piccolo’ 9a, con movimenti e qualità degni di nota”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“FREE FULL” 9a Hace unos días conseguí hacerme con la primera ascensión de esta joya. Equipada como no,por el visionario Cristian Lupion y que el mismo, estuvo muy cerca de hacerla hace ya unos años. Se trata de una ruta de mega resistencia que cruza un gran desplome. En cuanto a la dificultad, podría tratarse de un “petit” 9a ,de unos movimientos y una calidad impresionantes. Ahora es el turno de Cristian y Xavi 😉👊👊👊 ¡Vamos equipo! 📷@colomneus “FREE FULL” 9a A few days ago I managed to get the first ascent of this gem. Equipped of course, by the visionary Cristian Lupion and that he himself was very close to doing it a few years ago. It is a mega resistance route that crosses a great roof. As for the difficulty, it could be a “petit” 9a, with impressive movements and quality. Now it’s Cristian and Xabi’s turn 😉👊👊👊 Let’s go Team! 📷@colomneus #Neverstopexploring #accestheinaccesible #petzlteam #firstascent #poubros #pouanaiak #hermanospou @thenorthface @thenorthface_climb @petzl_official @belabiamotor @lasportivagram @kleankanteen @kleankanteen_spain @totemmt @sanpower.es @coreclimbing un on

Un post condiviso da hermanospou (@hermanospou) in data:

Venti anni di 9a

Un nuovo 9a aperto in un anno speciale. Il 2020 rappresenta infatti per Iker il ventesimo anno dall’apertura del suo primo 9a. Anniversario che già dallo scorso febbraio aveva dimostrato di voler festeggiare in grande stile, aprendo sempre a Maiorca “La Nave de los Locos”. Un tiro lungo di 25 metri, ricco di sezioni monodito, decisamente ostile, chiodato da José Luis Palao “Primo” nel novembre 2019

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close