News

Giornata Internazionale dello Yoga. Un evento virtuale a 2500 metri in Dolomiti

Il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, si celebra la Giornata Internazionale dello Yoga. Ricorrenza annuale istituita nel dicembre del 2014 dall’Assemblea Generale dell’ONU con il supporto di ben 175 Paesi. Per riunire tutti gli appassionati di questa disciplina, che si è rivelata di supporto a molti nell’affrontare lo stress da lockdown, saranno molteplici gli eventi organizzati online. Tra le numerose proposte segnaliamo agli appassionati di montagna quella offerta dall’associazione culturale Cuoridiluce, che trasmetterà una diretta dai 2514 metri del Col Margherita, in Dolomiti.

Il 21 giugno, dalle ore 8 alle ore 10, sarà possibile salire pertanto tutti insieme in quota restando comodamente a casa, e praticare virtualmente yoga insieme ai maestri dell’associazione. Per partecipare basterà connettersi al canale Youtube “Yogaday Treviso”, che trasmetterà la diretta dalla scenografica terrazza naturale nell’area sciistica San Pellegrino.

Vivere e connettersi con il territorio

L’appuntamento nasce come invito a “vivere e connettersi con il territorio”. Scegliendo per l’occasione uno degli scenari più suggestivi delle Dolomiti, perfetto per salutare il primo sole estivo. Distanti ma uniti grazie al web, tutti i partecipanti, coinvolti in sequenze di asana ed esercizi per favorire la concentrazione, la flessibilità e l’equilibrio, saranno invitati a ricercare l’armonia con la natura. Il tutto immersi in ambiente ameno, ricco di vette di inestimabile bellezza. Dalla Sud della Marmolada, al monte Pelmo e al Civetta, fino ad arrivare alle Pale di San Martino. La giusta scenografia per favorire relax e concentrazione.

“L’evento in programma sulla terrazza naturale del Col Margherita amplifica al massimo l’esperienza olistica – spiega Corrado Ricciardi dell’associazione culturale Cuoridiluce – ci mettiamo in connessione con la natura, ci lasciamo ispirare dall’elevazione delle montagne e nello stesso tempo annulliamo le distanze. Grazie al web riusciamo infatti ad avvicinare chiunque ad uno spettacolo unico e irripetibile, nella ricerca di quel Ben-Essere che la montagna può insegnarci”.

“La terrazza del Col Margherita – aggiunge Renzo Minella, direttore della Ski Area San Pellegrino – è un palcoscenico eccezionale per ammirare la bellezza delle Dolomiti. Questo evento ci permette di portare ovunque nel mondo con un solo click un paesaggio tra i più affascinanti dell’arco alpino. In attesa della riapertura degli impianti, prevista per il 4 luglio, possiamo così far vivere le nostre montagne, nella speranza che la loro resilienza ci dia la forza di guardare con ottimismo al futuro”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close