Meteo

Meteo. Giorni della merla dai toni poco invernali

Pessime notizie per quanti abbiano finora confidato nei cosiddetti giorni della merla per vedere finalmente giungere sull’Italia freddo e neve in abbondanza. Gli ultimi giorni di gennaio saranno infatti caratterizzati da temperature ancora poco invernali.

L’alta pressione cederà il posto a correnti Nord atlantiche, teoricamente più fresche. Ma precipitazioni nevose saranno possibili solo sulle regioni di Nord-Ovest.

Nel corso della giornata odierna un fronte perturbato si avvicinerà infatti all’Italia dalla Francia, portando nuvolosità in aumento sui settori alpini occidentali e sulla fascia costiera tirrenica.

Nella giornata di martedì sono previste precipitazioni intense, con possibili nevicate fino a 800 – 1.000 metri su Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia. Fenomeni già in esaurimento dalla mattina del 29 gennaio. In pianura continuerà a soffiare un mite vento di Foehn.

Al termine del passaggio di questa rapida perturbazione, tutta la Penisola tornerà ad essere nuovamente interessata da bel tempo e temperature oltre la norma del periodo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close