Meteo

Meteo weekend. Nuova perturbazione all’orizzonte

Il weekend si avvicina e una nuova perturbazione si preannuncia all’orizzonte. Dopo un inizio di settimana dai toni poco invernali, soprattutto al Sud a causa dei caldi venti di scirocco, da venerdì la situazione potrebbe cambiare.

Negli ultimi giorni la Penisola Iberica è stata interessata dalla cosiddetta tempesta Gloria. Sarà tale perturbazione, seppur indebolita, a spostarsi nelle prossime ore verso Ovest, puntando sul Mediterraneo Centrale.

Venerdì 24 gennaio nubi giungeranno infatti inizialmente sulle regioni di Nordovest e su parte della Sardegna. Nel corso delle ore la nuvolosità si estenderà alle pianure settentrionali, al resto della Sardegna e, verso sera, a Liguria, Toscana e Umbria. Saranno qui possibili piogge e neve sulle Alpi occidentali dai 1.000 metri e sull’Appennino dai 1.400 metri.

La giornata di sabato sarà caratterizzata da un peggioramento netto e diffuso del tempo su buona parte della Penisola. Saranno possibili precipitazioni sparse, qualche temporale e neve sui rilievi, soprattutto appenninici.

Domenicaqualche piovasco raggiungerà anche il Sud. Sulle regioni del Centro-Nord persisterà una certa variabilità. Possibili ancora deboli nevicate al mattino su Alpi Occidentali e rilievi liguri, dai 1.000/1.300 metri.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Purtroppo poche speranze di innevamento naturale per le Prealpi della pianura Veneto-Friulana…anni fa sommerse da metri di manto.
    Occorrerebbe traferirsi in auto con consumo di carburante e tempi aumentati, ..aumenta l’inquinamento …il vircolo vizioso che allontana ad alte quote le nevicate .
    Unica consolazione rimane la possibilita’ di pattinaggio sulle piste ciclabili.
    Buona soluzione iscriversi a sci club che formano il pullman a pieno carico nei weekend.
    Ottima quella organizzata nelle citta’ con i “treni della neve”, dove la tratta rende possibile un traferimento diretto a localita’sciistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close