Libri

“Il libro della neve – Avventure, storie, immaginario”, la nuova opera di Franco Brevini

La neve, soffice materia che i nostri ricordi legano all’infanzia. Sfondo di esplorazioni e di battaglie. È lei la protagonista della nuova opera di Franco Brevini, “Il libro della neve – Avventure, storie, immaginario” (ed. il Mulino, collana “Grandi Illustrati”, 2019).

“Un libro nato in biblioteca ma anche in 50 anni trascorsi nei teatri nevosi del nostro Pianeta”. Lo definisce così l’autore, insegnante di Letteratura italiana all’Università di Bergamo e collaboratore del Corriere della Sera.

Dalle vette alla metafisica

Si tratta di un’opera che parla di vette, a partire dalle cime maggiori delle Alpi. I cosiddetti “giganti glaciali”, quali il Cervino, il Monte Rosa, il Bianco, il Gran Paradiso, il Bernina.

Pagine nate sul campo, da una esperienza diretta di Brevini con questa materia candida, “che evoca l’infanzia, il Natale, la famiglia e la casa”. Teatro di dolci ricordi ma anche di eventi storici, di scontri, dai tempi di Annibale a Napoleone, fino ad arrivare alla Guerra Bianca.

La neve è stata ispirazione per scrittori e poeti, che ne hanno associato il candore a quello della pelle femminile. E di pittori, da Brueghel e i suoi pattinatori sui canali gelati ai paesaggi innevati degli impressionisti, fino ad arrivare alle raffinate stampe giapponesi. Come non citare poi il cinema, laddove la neve diventa elemento immancabile dei thriller.

Brevini parla di neve reale,quella delle alte quote, delle vette himalayane, quella delle esplorazioni polari e delle ricerche scientifiche. Ma anche di quella simbolica, che circonda ad esempio Lucifero nell’Inferno di Dante.

La neve rappresenta anche l’elemento che segna inizio e fine della Terra. Il Pianeta evolverà nuovamente nella sua forma di snowball, quella che gli astronomi dicono essere la versione ancestrale del nostro globo. E come la Terra l’intero Universo andrà incontro ad un profondo raffreddamento, diventando un “big freezer”.

Un viaggio nel mondo della bianca signora

Una materia che attraversa la storia del mondo come la storia di ognuno di noi. La bianca signora, che portava fame e freddo ai popoli, mentre oggi è compagna di avventure sportive invernali e tempo libero.

Franco Brevini conduce il lettore in quello che è un vero e proprio viaggio nel mondo della neve. Geografico, scientifico, metafisico. Unico comune denominatore di ogni capitolo resta il meraviglioso fiocco esagonale che tutti amiamo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close