• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano, Televisione

“Molly of Denali”, una serie animata per scoprire valori e tradizioni dei nativi dell’Alaska

Trasmettere valori e tradizioni dei nativi dell’Alaska attraverso un cartone animato. Questa la finalità di “Molly of Denali” (Molly del Denali), serie d’animazione che debutterà lunedì 15 luglio sul canale PBS KIDS (incluso tra i canali streaming di Amazon) della PBS (Public Broadcasting Service), azienda statunitense di radiodiffusione pubblica e sarà fruibile tramite tutte le app per podcast.

Si tratta della prima serie animata nella storia degli Stati Uniti che vede come protagonista un abitante nativo dell’Alaska. Il suo nome è Molly Mabray, una bambina di 10 anni appassionata di animali e basket che nel tempo libero aiuta i genitori nella gestione del Denali Trading Post, l’emporio cittadino di Qyah, un immaginario villaggio dell’Alaska. Ogni episodio racconta la vita quotidiana di Molly, in compagnia del suo cane Suki, degli amici Tooey e Triny, insegnando agli spettatori (il target principale sono bambini tra i 4 e gli 8 anni ma siamo certi che piacerà anche agli adulti) valori e tradizioni del luogo. Un cartone animato che diventa un potente mezzo per trasmettere conoscenza, giocando sui testi, sulle immagini, sulla comunicazione orale. Un mix ben strutturato che a ogni episodio consente di imparare qualcosa in più sull’Alaska: dal ciclo vitale dei salmoni al riconoscimento delle bacche e degli uccelli dei boschi, dalla geografia e storia locale alle ricette tradizionali, come l’akutaq (anche chiamato gelato eschimese).

È la curiosità stessa di Molly sul passato della sua terra a fornire spunti di approfondimento. È lei la prima a ricercare fonti, quali mappe, libri, testimonianze dei più anziani, che decide di condividere con i bambini di tutto il mondo attraverso il suo vlog.

La serie, prodotta dalla WGBH di Boston, ha richiesto la collaborazione di un team di consulenti nativi dell’Alaska per dare valore aggiunto ai contenuti. Dorotea Gillim, produttore esecutivo, si è detta certa del fatto che “i nativi dell’alaska e le loro famiglie si sentiranno ben rappresentati da Molly del Denali. Il podcast. La serie enfatizza gli importanti valori di questa terra, dal rispettarsi l’un l’altro al condividere e onorare gli anziani”. Il produttore creativo Princess Daazhraii Johnson ha dichiarato che Molly rappresenterà per tutti i bambini del mondo un modello, dimostrando “che non è importante da dove si provenga, siamo molto più simili di quanto immaginiamo!”.

In totale gli episodi in programma saranno 38, ognuno della durata di mezzora: 11 minuti di storia e una ventina di minuti dedicati ad altri contenuti aggiuntivi quali momenti in live action, che vedranno come protagonisti bambini che realmente vivono in Alaska.

I personaggi principali della serie

  • Molly. Protagonista della serie, 10 anni, intraprendente, curiosa, appassionata di animali e di basket, disciplina che ama condividere con gli amici. Aiuta giornalmente i genitori nella gestione del Trading Post, l’emporio di Quyah.
  • Walter. Papà di Molly. Oltre a gestire il Trading Post è una guida ambientale.
  • Layla. Mamma di Molly. Anche lei ha un doppio lavoro: gestisce il Trading Post ma è anche una pilota d’aereo. Conosce tutto ciò che accade nell’entroterra, ricerche scientifiche, problemi ed è soprattutto esperta di meteo, decretando di volta in volta se sia ottimale volare o no.
  • Tooey. Migliore amico di Molly. Gestisce insieme ai genitori un canile e sogna da grande di condurre slitte.
  • Trini. Una delle migliori amiche di Molly, arrivata da non molto da Austin, Texas.
  • Suky. Migliore amico a quattro zampe di Molly, un leale alaskan malamute.
  • Daniel. Papà di Trini, ex guardia costiera, ora bibliotecario della città e pescatore, appassionato di sport acquatici e tutto ciò che sia legato all’acqua.
  • Zia Midge. Capo della tribù Qyah, è una settantenne indipendente e simpatica.
  • Nonno Nat. Vulcanologo sempre pronto a nuove avventure. Nonostante l’età salta ancora nel lago vicino casa ogni giorno. Per Molly è una fonte inestimabile di conoscenza.

Il trailer

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.