• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Libri, Primo Piano

La biografia di Tomek Mackiewicz in arrivo anche in Italia

Tomek Makiewicz, Dominik Szczepanski, Mulatero editore, Nanga Parbat, Anu SolskaFoto FB @Mulatero Editore

“Czapkins, Historia Tomka Mackiewicza”, il libro a firma di Dominik Szczepanski sulla storia dell’alpinista polacco Tomek Mackiewicz, scomparso tragicamente sul Nanga Parbat lo scorso inverno, dopo aver raggiunto la vetta della nona montagna del Pianeta insieme a Elisabeth Revol, sarà prossimamente disponibile in lingua italiana.

Fresca la notizia dell’acquisizione dei diritti per la traduzione da parte di Mulatero Editore che ne promette la distribuzione entro la fine dell’estate.

Oltre 450 pagine edite in Polonia da Wydawnictwo AGORA e nate dalla penna dello scrittore e giornalista Szczepanski, con l’importante supporto della compagna di Tomek, Anu Solska. Una storia di amore, libertà, solitudine e desiderio, la storia di quel sogno che ha cambiato la vita di Tomek e delle persone attorno a lui, diventata in Polonia un best-seller, grazie anche all’affetto che l’alpinista anticonformista per antonomasia è riuscito a conquistare nella sua terra (e non solo).

Per l’edizione italiana Mulatero informa di aver attivato un “team di primissimo livello”. La traduzione sarà curata da Valentina Parisi, mentre l’editing e la cura delle terminologie tecniche saranno affidati a Emilio Previtali. Grande attenzione sarà dedicata anche alla grafica, inserendo nel volume molte foto inedite provenienti dall’archivio personale della famiglia Mackiewicz.

Dominik Szczepanski è riuscito nell’intento di trasportare i lettori in un viaggio, lo stesso compiuto da Tomek nella sua vita, che ha inizio nella sua città natale, Działoszyna, e termina sul Nanga Parbat.

Tanti i personaggi incontrati durante la stesura dell’opera che hanno consentito all’autore di inserire ogni possibile dettaglio nel racconto, da Elisabeth Revol, ai suoi salvatori Adam Bielecki e Denis Urubko. La voce di certo più toccante tra le tante presenti nel libro resta quella di Anu, colei che è stata in grado di amare uno spirito libero in cerca di un sogno.

Ci sono lavori che sono semplicemente lavori. Poi ce ne sono altri che li senti davvero, li senti dentro” – ha scritto sui social, in un post carico di emozioni, il manager di Mulatero editore Davide Marta – “Da quando ho saputo che l’editore polacco Wydawnictwo AGORA stava pubblicando la storia di Tomek, ho pensato che quel libro, in Italia, lo avremmo dovuto pubblicare noiDa lì in poi c’è stato un incrocio di situazioni che sembravano guidate dal destino, fino ad oggi quando abbiamo ricevuto il contratto contro-firmato per i diritti della lingua italiana”.

Un sogno realizzato, quello che sta vivendo la casa editrice nostrana, che riempie di gioia l’intero staff.

Non so come dire, sono contentissimo, siamo tutti contentissimi qui” – prosegue Marta – “C’è grande energia dietro a questo progetto. Grande energia. Voglio ringraziare l’editore polacco per la fiducia, l’autore Dominik Szczepański per il suo eccellente lavoro e soprattutto condividere un grande abbraccio da parte di tutti noi con ANu Solska-Mackiewicz, che ha supportato la nostra proposta fin dall’inizio. Che dire, ora dobbiamo darci dentro. Ehi Tomek, benvenuto nella nostra famiglia”.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.